venerdì,Febbraio 3 2023

Moda Movie, presentati a Cosenza il calendario 2023 e il tema della prossima edizione

Un appuntamento fisso con sfilate, premiazioni, laboratori, esposizioni artistiche, formazione

Moda Movie, presentati a Cosenza il calendario 2023 e il tema della prossima edizione

Un appuntamento fisso che da tredici anni, con firme sempre diverse, ci accompagna verso la nuova edizione. La presentazione del calendario Moda Movie rappresenta un momento intermedio del progetto, un ripercorrere gli eventi vissuti attraverso gli scatti più rappresentativi che hanno segnato l’edizione 2022.

Se n’è parlato ieri, durante l’incontro svoltosi a Cosenza, presso la sala Telematica di Banca Mediolanum, alla presenza del direttore artistico di Moda Movie Sante Orrico, del consigliere provinciale Eugenio Aceto, del manager di Mediolanum Michele Presta e del fotografo Chrystyan Filice, autore degli scatti contenuti nel calendario 2023.

Sfilate, premiazioni, performance, laboratori, esposizioni artistiche, formazione: tutto questo è contenuto anche nelle pagine del tabloid MM e del folder di Sapori Mediterranei, altre due realizzazioni targate Moda Movie presentate ieri, che rappresentano validi strumenti di comunicazione del progetto che l’associazione Creazione e Immagine promuove da ben 27 anni.

«Un successo consolidato» nelle parole del consigliere Eugenio Aceto, che ne ha parlato con vicinanza e orgoglio perché «capace di far conoscere al di fuori dei confini regionali le ricchezze e i talenti della nostra terra».

Altrettanto positivo è stato il commento del manager Michele Presta, che nei saluti iniziali ha espresso la soddisfazione di accogliere una manifestazione di rilievo che punta a dare visibilità a tanti giovani talenti.

Intento che si rinnova anche nell’edizione 2023 di Moda Movie, in cui i giovani che prenderanno parte ai contest specifici dovranno esprimere il proprio estro ispirandosi al tema “A volte ritornano. Corsi e ricorsi nella moda e nel cinema”.

Un incitamento rivolto a fashion designer e videomaker a conoscere e valorizzare il patrimonio storico e artistico di due ambiti – quello della moda e quello del cinema – che si nutrono della genialità dei creativi e della professionalità delle maestranze, attingendo a quanto è stato già realizzato in passato per riproporlo in una versione contemporanea, tenendo conto di avvicendamenti e innovazioni.

In chiusura dell’incontro il defilé con le realizzazioni di tre delle finaliste della passata edizione di Moda Movie – Francesca Gioiello, Maria Rosaria Zicarelli e, per l’Ipsia “Da Vinci” di Castrovillari,  Silvia Lazzo, accompagnata dalla vicepreside Raffaella Aloe e dalle insegnanti Sara Zicari e Maddalena Micieli – ha portato una ventata di colore e freschezza nel pomeriggio autunnale e negli spazi dell’istituto bancario.

Articoli correlati