sabato,Gennaio 28 2023

Cosenza, l’appello dell’associazione Commercianti: «Mettere in sicurezza il sito dell’autostazione»

Il presidente Luigi Mastrandrea chiede all'amministrazione di intervenire su illuminazione non funzionante e tombini ostruiti

Cosenza, l’appello dell’associazione Commercianti: «Mettere in sicurezza il sito dell’autostazione»

«L’associazione brutia Commercianti, ancora una volta, torna a chiedere all’amministrazione comunale di Cosenza, nonché alla direzione della Ferrovie della Calabria che il sito dell’autostazione, venga messo in sicurezza». È quanto si legge in un comunicato firmato dal presidente della stessa associazione Luigi Mastrandrea.

«L’illuminazione – affermano i commercianti – che riguarda le corsie dei pullman, e comunque anche quella interna al sito, è più che dimezzata, a causa della  mancanza dei relativi neon per lo  più non funzionanti. All’amministrazione comunale, chiediamo che vengano manutenuti i tombini, atti a smaltire le acque piovane, nella strada di attraversamento dall’autostazione a via Medaglie d’oro. A causa della loro ostruzione, la strada diventa, infatti, un vero e proprio lago, sì da costringere i passanti all’uso di stivali di gomma».

«Questa stazione dei pullman riveste una particolare importanza ora, nel periodo prefestivo, in quanto volano economico dell’intera città – aggiungono –. Ricordiamo infatti che non solo una importante e numerosissima provincia affluisce a Cosenza. Come risaputo, infatti, il servizio di trasporto su gomma supplisce anche alla mancanza di una rete ferroviaria adeguata, e quindi tanti sono, specie in questo periodo, i pullman che, arrivando dalle altre città, depositano i passeggeri in Piazza delle Autolinee. Quindi – è l’appello finale – garantiamo più sicurezza, con più controlli, più illuminazione, più manutenzione, in questo importantissimo e vitale sito di Cosenza».

Articoli correlati