venerdì,Febbraio 3 2023

Ispettorato del lavoro di Cosenza, i dipendenti aderiscono allo sciopero del 12 dicembre

I lavoratori dell’INL chiedono tutele per dare tutele e lo faranno ancora una volta nell’incontro ministeriale

Ispettorato del lavoro di Cosenza, i dipendenti aderiscono allo sciopero del 12 dicembre

Le lavoratrici e i lavoratori dell’Ispettorato del Lavoro di Cosenza aderiscono allo sciopero proclamato, a livello nazionale dalle OO.SS per l’intera giornata del 12 dicembre prossimo. «Continua ad essere loro negata – scrivono in una nota – la perequazione dell’indennità di amministrazione riconosciuta a tutte le altre amministrazioni. Non si tratta di una mera vertenza economica, ma di una scelta del modello di lavoro che si intende promuovere. Se davvero si vogliono contrastare le morti bianche e lo sfruttamento lavorativo è necessario che si investa negli organi di controllo e si potenzi un ente che è presidio della legalità sul territorio. I lavoratori dell’INL chiedono tutele per dare tutele e lo faranno ancora una volta nell’incontro con la Ministra del Lavoro che si terrà proprio il 12 dicembre, all’esito del presidio previsto a Roma davanti al Ministero dell’Economia e delle Finanze . Basta proclami, e’ ora che il lavoro sicuro e dignitoso diventi impegno concreto, si diano strumenti e riconoscimenti adeguati a chi deve garantirlo».

Articoli correlati