domenica,Gennaio 29 2023

Sanità, all’Annunziata il 13 dicembre comincia l’era De Salazar, il saluto a Filippelli | VIDEO

«Lascio a chi mi subentrerà una serie di procedure bene avviate -che consentiranno di rafforzare uffici e presidi medico-sanitari»

Sanità, all’Annunziata il 13 dicembre comincia l’era De Salazar, il saluto a Filippelli | VIDEO

Vitaliano De Salazar dovrebbe giungere in riva al Crati per l’insediamento ai vertici dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza il prossimo 13 dicembre. Il manager capitolino, originario di Catanzaro, troverà ad attenderlo per il passaggio di consegne Gianfranco Filippelli. Il medico, che è anche presidente della Lega per la lotta ai tumori, lascia le funzioni di commissario per tornare a ricoprire a tempo pieno quelle di medico, con una sfida stimolante all’orizzonte: coordinare la rete oncologica regionale. Un traghettatore costretto spesso a confrontarsi con il mare in tempesta, nella sua breve ma intensa esperienza si è concentrato in particolare sulla riorganizzazione della macchina burocratica, con l’obiettivo di attivare i concorsi necessari ad implementare il personale medico ed amministrativo. «Lascio a chi mi subentrerà una serie di procedure bene avviate – ha detto Filippelli ai microfoni del nostro network – che consentiranno di rafforzare uffici e presidi medico-sanitari». Al timone dell’Annunziata ha centrato il traguardo dell’apertura di nuovi spazi per il pronto soccorso: «Importante ma non sufficiente – dice – per fronteggiare gli accessi provenienti da tutta la provincia. In questa ottica interlocuzioni sono state intavolate con l’Azienda Sanitaria per rendere più efficaci i punti di primo intervento territoriali, un filtro necessario per evitare improprie richieste e lunghe attese al Dipartimento di Emergenza dell’Hub di Cosenza».

Articoli correlati