domenica,Marzo 3 2024

Bocchigliero, sindaco barricadero in piazza con i cittadini per la guardia medica

Alfonso Benevento ha guidato un sit-in per rivendicare la presenza di un medico di base e il servizio di continuità assistenziale: «Non è garantito il diritto alla salute»

Bocchigliero, sindaco barricadero in piazza con i cittadini per la guardia medica

Il sindaco di Bocchigliero, comune silano in provincia di Cosenza, ha guidato questa mattina un sit-in di protesta in piazza rivendicando l’assenza di un’assistenza sanitaria adeguata alle esigenze dei residenti. Alfonso Benevento, coadiuvato tra gli altri dalla presidente della Proloco locale Mariarosaria Rizzuti, ha annunciato che ha messo a punto un piano operativo che alimenterà nei prossimi giorni con altre iniziative, così da scrivere la parola fine a quanto accade nel territorio da lui amministrato.

«Siamo qui per rivendicare il diritto alla salute, che da diversi mesi la popolazione di Bocchigliero ha perso o di cui gode a fasi alterne – ha evidenziato Benevento -. È una situazione incresciosa, scaturita dall’assenza di un medico di base e dal servizio di guardia medica che non viene garantito sempre».

I cittadini si sentono isolati e sostengono a ragione di subire un trattamento di Serie B. «Riteniamo doveroso evidenziare tutto ciò, se non altro perché facciamo parte di uno Stato che è fondato sulla democrazia. La nostra Costituzione – ha chiosato il sindaco di Bocchigliero – garantisce a tutti il diritto alla salute. Non protestiamo contro nessuno, ma per qualcosa che per legge ci spetta. Sollecitiamo gli organi competenti a porre rimedio, perché rappresenterebbe anche un freno al continuo spopolamento delle nostre aree».

Articoli correlati