lunedì,Febbraio 6 2023

Il cantante Massimo Donno anche a Cosenza il 12 gennaio per un live d’autore

Accompagnato da Sasà Calabrese, l'artista salentino sarà anche a Reggio e Catanzaro

Il cantante Massimo Donno anche a Cosenza il 12 gennaio per un live d’autore

Dopo aver toccato numerose rassegne in giro per la penisola, approda anche in Calabria Lontano di Massimo Donno, edito da Squilibri. Accompagnato da Sasà Calabrese, il cantautore salentino sarà, infatti,  il 10 gennaio a Reggio Calabria (Cartoline Club), l’11 gennaio a Catanzaro (Museo del Rock) e il 12 a Cosenza (Brasseur Hugo).  

 Nel contesto di un frastagliato paesaggio meridiano, tra smaglianti pieghe di colore e più sommesse piaghe di un atavico dolore, nel disco piccole storie narrano di lavoro e solitudine, di separazioni anche forzate e di un difficile rapporto tra generazioni che vivono in modo differente il senso d’appartenenza. Le sonorità sono figlie di queste storie e di questi territori, evocano così sapori mediterranei senza mai ostentarli, combinandoli con profumi che arrivano dal nord dell’Africa come dalle sponde balcaniche, sulle note di un violino o anche sul soffio del vento di libeccio. Un disco intimo e raccolto che acquista un respiro corale grazie ai numerosi ospiti che hanno accolto con entusiasmo la “chiamata” di un musicista del quale apprezzano la discrezione e il garbo di altri tempi che custodiscono un’ispirazione poetica e musicale di grande originalità e di rara forza espressiva. Alla realizzazione del disco infatti hanno collaborato numerosi artisti tra i quali Nabil Bey, Alessia Tondo, Mariella Nava, Rachele Andrioli, Redi Hasa, Gabriele Mirabassi, Ferruccio Spinetti e Petra Magoni (Musica nuda), Alessandro D’Alessandro, Marco Bardoscia, Daniele Sepe e, infine, Juan Carlos “Flaco” Biondini che, nella bonus track, canta con Donno un brano di Francesco Guccini.

Con questo lavoro Massimo Donno conferma la collaborazione con Squilibri, avviata con il precedente album, “Via Il re”, un lavoro di grande fascino e suggestione nel quale la tradizione delle musiche di banda arricchiva di nuove atmosfere le sue composizioni, connotate sempre da un chiaro riferimento alla canzone d’autore.  

Cantautore e musicista, Massimo Donno si divide tra canzone, teatro e scrittura. Lontano è il suo quarto disco da solista, dopo “Amore e Marchette” (2013), “Partenze” (2015) e “Viva il Re!” (2017) che, con ospiti Gabriele Mirabassi e Lucilla Galeazzi, rivisita la cultura musicale delle bande in una chiave autoriale. Donno è anche tra i trentanove interpreti di “Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero”, Targa Tenco 2020 come miglior progetto collettivo.

Articoli correlati