lunedì,Luglio 15 2024

Santa Domenica Talao, ecco il sito per scegliere il regalo perfetto

Si chiama "Ananas gifts" e aiuta a individuare l'acquisto giusto per ogni occasione, a idearlo ci ha pensato Giovanni Esposito

Santa Domenica Talao, ecco il sito per scegliere il regalo perfetto

Si chiama Giovanni Esposito, ha 24 anni, è originario di Santa Domenica Talao ed è tra gli ideatori di “Ananas Gifts“, un sito lanciato sul mercato un mese fa e che promette di facilitare la vita quotidiana dei naviganti, cercando il regalo giusto per ogni occasione in pochissime mosse. Il progetto, invece, è tutt’altro che semplice. Dietro a questa idea accolta con entusiasmo dagli internauti, ci sono anni di studio e altri due studenti brillanti: Quentin d’Everlange, 25 anni, e il coetaneo Simone Lazier.

Che cos’è Ananas Gifts

“Ananas Gifts” è un sito che sfrutta l’intelligenza artificiale, puntando sulla sostenibilità ambientale. In sostanza, rispondendo ad alcune domande e fornendo dettagli sul budget a disposizione, il sistema evita le spasmodiche ricerche che solitamente accompagnano la scelta di un regalo e offre la soluzione a tutto. Dal sito, infatti, è possibile anche procedere direttamente agli acquisti, scegliendo tra gli oltre 300 prodotti a disposizione nei 34 store che hanno aderito al progetto, tutti rigorosamente distribuiti sul territorio italiano e francese.

Come è nata l’idea

L’idea è nata di recente, nel 2022, al Politecnico di Milano, che i tre giovani frequentano da studenti. E’ in quel periodo che confrontandosi con professori ed esperti del settore, i tre danno vita a un percorso di incubazione, che prevede ricerche di mercato e analisi dettagliate della new economy. «Il paradosso della scelta – spiega il calabrese Giovanni Esposito – è il fenomeno per cui l’eccessiva offerta di scelta e opzioni può causare frustrazione e ansia nei consumatori. Nel contesto dell’e-commerce, il paradosso della scelta si manifesta nella difficoltà o addirittura incapacità di scegliere tra le svariate opzioni disponibili online». Di qui la decisione di sviluppare un sito che semplifichi e velocizzi il processo di ricerca dei regali.

La scelta del nome

Anche il nome del sito è una scelta ponderata e niente casuale. “Ananas”, infatti, è il termine altisonante utilizzato in quasi tutti gli Stati d’Europa per indicare la pianta tropicale che tutti conosciamo, senza mai cambiare significato. E’, dunque, una parola che “accomuna” gran parte della popolazione europea.

Chi sono i tre studenti

Giovanni Esposito, qualche anno fa, è partito da Santa Domenica Talao per inseguire i suoi sogni a Milano. Qui ha conseguito una laurea triennale in Economia e Ict Management all’università Cattolica, e successivamente un master Innovation and Entrepreneurship al Politecnico. Nonostante la lontananza e una promettente carriera avviata ormai al nord, Giovanni non ha mai reciso il suo legame con la sua terra, dove vive ancora la sua famiglia e dove torna ogni volta che può. In questo percorso è stato affiancato dal parigino Quentin d’Everlange, dapprima studente in Legge al Paris II Panthéon-Assas e successivamente collega di corso all’istituto universitario meneghino, e Simone Lazier, Full Stack Developer. Quest’ultimo ha conseguito la doppia laurea con il Politecnico di Milano e la University of Illinois Chicago.

Articoli correlati