giovedì,Maggio 30 2024

Allarme mareggiate, scuole chiuse a Tortora e Praia a Mare

L'acuirsi del maltempo mobilita i sindaci della costa tirrenica cosentina. A Paola, Fuscaldo e Diamante diverse strade saranno chiuse al traffico

Allarme mareggiate, scuole chiuse a Tortora e Praia a Mare

«Ci aspettano almeno 24 ore di maltempo intenso a causa di una perturbazione molto insidiosa che causerà, tra l’altro, l’aumento del moto ondoso e la probabilità di mareggiate. A breve firmerò delle ordinanze per la chiusura di tutte le scuole, del lungomare e dei parcheggi pubblici situati a ridosso del lungomare. Vi prego di uscire di casa solo se necessario, di prestare la massima attenzione nei pressi del lungomare e di seguire le indicazioni che saranno fornite». E’ il comunicato a firma del sindaco di Praia a MareAntonino De Lorenzo, pubblicato sulla pagina Facebook dell’ente poco fa. Le scuole resteranno chiuse nella giornata di domani anche nella vicina Tortora. Anche qui, il primo cittadino Toni Iorio ha raccomandato ai cittadini di limitare gli spostamenti ai soli casi di estrema necessità.

In giornata la Protezione civile ha diffuso un comunicato di allerta gialla su tutta la regione tra oggi e domani. «Sono attesi venti molto forti, con raffiche di tempesta, che potrebbero causare intense mareggiate, soprattutto lungo le coste tirreniche – si legge -. Si raccomanda la massima attenzione, soprattutto nelle aree urbanizzate lungo la costa». Nella zona nord, in particolare, la paura è proprio quella di fortissime mareggiate. Sui social c’è preoccupazione soprattutto tra i pescatori: «Che Dio ce la mandi buona», scrive uno, alludendo al fatto che il mare risulta piuttosto agitato sin da ora e che nelle prossime ore la situazione potrebbe addirittura peggiorare.

Anche gli altri Comuni della costa tirrenica cosentina non sono rimasti con le mani in mano. In tanti hanno deciso di chiudere il lungomare per motivi di sicurezza e incolumità. Il sindaco di Paola, Giovanni Politano, ha emesso un’ordinanza per contrastare il rischio delle mareggiate. Disposto il divieto di transito nelle zone vicine al mare e alle scogliere. Stessa decisione è stata presa anche dal sindaco di Fuscaldo, Giacomo Middea, che ha chiuso il lungomare e il borgo marinaro. L’amministrazione comunale di Diamante ha emesso un’ordinanza di chiusura di alcune strade comunali per motivi di sicurezza e di incolumità. Divieto per i pedoni di sostare nelle aree costiere esposte.

Articoli correlati