sabato,Gennaio 28 2023

Cosenza Calcio, Calvelli rilancia: «Ho chi vuole rilevare». Il sindaco: «È l’ora di farsi avanti» | VIDEO

L'avvocato: «Ho la procura di alcuni imprenditori interessati a rilevare il club». Franz Caruso: «Io destinatario delle offerte»

Cosenza Calcio, Calvelli rilancia: «Ho chi vuole rilevare». Il sindaco: «È l’ora di farsi avanti» | VIDEO

L’avvocato Francesco Calvelli ha catalizzato l’attenzione durante l’incontro tra il sindaco Franz Caruso e il presidente del Cosenza Calcio Eugenio Guarascio. Ha ricordato al numero uno di Via degli Stadi di aver inviato una pec nell’estate del 2021 a nome di tre imprenditori disposti a rilevare la maggioranza del pacchetto societario. Ha altresì fatto presente al patron di essere in possesso di una procura firmata per intavolare una trattativa, cosa che però non è piaciuta al suo interlocutore. «Il mio numero di telefono lo conoscono – è stata la risposta -. Bisogna parlare con me, non a mezzo stampa».

Il primo cittadino ha seguito il botta e risposta, tanto che per carpire le reali intenzioni del presidente si è detto disponibile a farsi portavoce di chiunque abbia intenzione di avanzare un’offerta. «È il momento di comprendere – ha spiegato – se c’è la disponibilità reale di qualche imprenditore ad intervenire e se Guarascio vuole cedere la società».

Cessione Cosenza, le parole di Francesco Calvelli

«Io ho mandato una comunicazione ufficiale al presidente chiedendo se fosse nelle sue intenzioni cedere – ha detto Calvelli ai nostri microfoni – perché ci sono realmente persone interessate. Vogliono, per ovvie motivazioni, rilevare e non entrare in compartecipazione».

«C’è stata l’apertura l’apertura dichiarata di Guarascio a ricevere apporti esterni. Per quanto emerso dal dibattito, ho dato disponibilità ad essere il destinatario di queste manifestazioni di interesse per poi trasferirle a lui. È questo il momento giusto per farsi avanti» ha poi aggiunto Franz Caruso.

Leggi anche ⬇️