sabato,Gennaio 28 2023

Scherma, il cosentino Monteforte settimo al Circuito Nazionale Master

Presenti alla stessa gara anche Antonio Zupi e Francesco La Regina, che si fermano rispettivamente al 12° e al 23° posto nelle categorie 0 e 1

Scherma, il cosentino Monteforte settimo al Circuito Nazionale Master

Weekend di grandi soddisfazioni per la scherma calabrese. Gli spadisti delle categorie Master hanno calcato le pedane di Baronissi (Sa) per la Terza Prova del Circuito Nazionale Master.

Ottimo risultato per l’alfiere del Club Scherma Cosenza, Mauro Monteforte, che dopo 2 vittorie (e altre tre sfiorate) al girone e superando agilmente due dirette, conquista la settima posizione nazionale della categoria Master 3. Monteforte consolida così la sua posizione di ranking tra i migliori spadisti master d’Italia.

Presenti alla stessa gara anche i cosentini Antonio Zupi e Francesco La Regina, che si fermano rispettivamente al 12° posto di categoria Master 0 e al 23° posto di categoria Master 1.

I fiorettisti e gli sciabolatori Under 17 sono stati invece impegnati nella Seconda Prova Nazionale Cadetti che si è tenuta a Terni.

In evidenza Giuseppe Bruno, fiorettista della Platania Scherma, e Gloria Davoli, sciabolatrice del Circolo Scherma Lametino, che grazie ai rispettivi piazzamenti (52° Bruno, 21ª Davoli) hanno guadagnato la qualificazione anticipata al Campionato Italiano Cadetti (Under 17) e alla Seconda Prova Nazionale Giovani (Under 20).

Qualificati al Campionato Italiano Gold e alla Seconda Prova Nazionale Giovani anche i fiorettisti Alessandro Madeo e Francesco Martire del Club Scherma Cosenza e Chiara Cosentino dell’Accademia della Scherma Reggio Calabria; ammessi al solo Campionato Italiano Gold, Alessio Piraina e Angelo Pujia del Circolo Scherma Lametino e Manuel Campana della Platania Scherma.

Sempre negli stessi giorni, dal 18 al 22 gennaio, si è tenuto anche il primo appuntamento dei Centri Periodici di Formazione (Cpf) rivolti alla crescita degli atleti appartenenti alla fascia d’età 15-17 anni e dei loro tecnici, nell’ambito del progetto Scherma Futura della Federazione Italiana Scherma. È stata una quattro giorni non-stop di allenamenti e aggiornamenti tenuti dai tecnici della Nazionale presso il Centro di preparazione olimpica (Cpo) di Formia.
Sono stati ammessi a partecipare i migliori spadisti della cat. Cadetti e, in rappresentanza della nostra regione, sono stati convocati Francesco Dodaro del Club Scherma Cosenza e Mariachiara Pellicanò dell’Accademia della Scherma Reggio Calabria insieme ai rispettivi tecnici Marco Perri e Vincenzo Cordova.

Articoli correlati