lunedì,Febbraio 6 2023

Giornata della Memoria, ad Aiello un film e un libro per non dimenticare

Il sindaco Lepore: «Mantenere vivo il ricordo significa inculcare alle nuove generazioni che questa orrenda pagina della nostra storia va condannata ogni giorno»

Giornata della Memoria, ad Aiello un film e un libro per non dimenticare

Ad Aiello Calabro organizzato un doppio appuntamento in occasione della Giornata della Memoria. «Mantenere vivo il ricordo di vittime innocenti che persero la loro vita a causa delle leggi razziali significa ricordare e allo stesso tempo inculcare alle nuove generazioni che questa orrenda pagina della nostra storia va condannata ogni giorno proprio al fine di non ripetersi mai più», afferma il sindaco Luca Lepore.

«La nostra Carta Costituzionale canonizzando i valori di uguaglianza ci dà la strada maestra che dobbiamo percorrere ogni giorno – continua –. Sono fortemente convinto che giornate come questa sono cruciali per imprimere il messaggio che la violenza, l’intolleranza, l’odio, l’ostilità verso il diverso sono atteggiamenti da cancellare per poter pienamente affermare una società civile e eguale».

Ecco dunque gli appuntamenti in programma. Alle 12 “La croce e la stella”, il coraggio dei calabresi in un film memorabile su quanti nel campo di concentramento di Ferramonti salvarono vite a costo della loro. A margine della proiezione l’incontro con gli artisti: Salvatore Pate (produttore e attore) e Luigi Cantoro (attore).

Alle 18 la presentazione del libro “Elsa”, con l’autrice Angela Bubba, scrittrice calabrese di caratura internazionale che racconta la storia della grandissima Elsa Morante in una relazione emozionante con Alberto Moravia, sullo sfondo di un’epoca di oppressione in cui la forza della poesia ha saputo vincere sugli orrori. Conduce il dialogo Antonio Chieffallo, presidente e fondatore del Premio Muricello.

Articoli correlati