domenica,Aprile 14 2024

Viali: «Calò ha recuperato. La squadra non può chiedere niente ai tifosi»

Il regista rossoblù recupera in vista di Cosenza-Parma, ma partirà inizialmente dalla panchina. «Tocca al collettivo cambiare l'alchimia, io devo favorire questo processo»

Viali: «Calò ha recuperato. La squadra non può chiedere niente ai tifosi»

William Viali non ha parlato soltanto dei risvolti del calciomercato sul Cosenza. Si è soffermato particolarmente anche sul clima in cui si trova ad operare la sua squadra e di possibili novità di formazione nel match di domani pomeriggio contro il Parma. «La squadra – ha detto – è consapevole di aver deluso i tifosi e in questo momento non si sente di chiedere qualcosa al pubblico. Deve prima dare una soddisfazione alla sua gente per avanzare una richiesta. Affronterò questo impegno di campionato con l’entusiasmo del primo giorno».

Leggi anche ⬇️

Il Marulla, per la seconda giornata casalinga di fila, resterà desolatamente vuoto. Questa sera alle 18 gli ultrà manifesteranno contro il presidente Guarascio e diserteranno l’appuntamento di domani pomeriggio. «È chiaro che la situazione non è serena e non è semplice – ammette l’allenatore -. Contestualmente posso solo concentrarmi su come mutare lo scenario. Sta alla squadra cambiare l’alchimia e il mio compito è favorire questo processo».

Calò torna tra i disponibili

«Cosenza-Parma è una partita dal coefficiente molto alta, ma mi importa poco – ha spiegato Viali -. Dobbiamo offrire una grande prestazione per ottenere dei risultati. In settimana ho cambiato molto, provando a ricostruire entusiasmo ed energia positiva nello spogliatoio. E’ quella che serve a Maroni, per esempio, per far gol sul tap-in e non sbattere due volte sul portiere. Le partite vanno cambiate dentro i 90’».

Subito dopo arriva qualche informazione utile per la formazione iniziale, nella quale dovrebbe trovare spazio dal 1′ Marras. «Gozzi ha avuto dei problemi nel recupero della lesione muscolare ed ancora non è pronto. Calò si è allenato con la squadra, è tra i convocati e cerca la migliore condizione. Inizierà in panchina e andrà alla ricerca della migliore condizione. Lo aspettiamo, perché consapevoli della sua importanza per noi». Due indizi anche per il pacchetto arretrato. «Rigione? Domani giocherà, non so ancora se lo farà anche D’Orazio. Praszelik l’ho visto sta mattina per la prima volta, è in lista ma devo spiegargli ancora tante cose. Ha grande qualità e gamba, ci serviva uno come lui».

Articoli correlati