domenica,Marzo 3 2024

Piantedosi: «La cattura di Edgardo Greco? Grande risultato investigativo»

Il ministro dell'Interno si congratula con tutte le forze di polizia che hanno individuato e arrestato il latitante di Cosenza

Piantedosi: «La cattura di Edgardo Greco? Grande risultato investigativo»

La cattura del latitante Edgardo Greco ha richiamato l’attenzione dei media nazionali e soprattutto del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi che si è congratulato con i carabinieri e le altre forze dell’ordine per l’eccellente lavoro investigativo portato avanti in questi anni.

«Incessante l’attività delle Forze dell’ordine, impegnate silenziosamente giorno dopo giorno, in Italia e all’estero, in un lavoro continuo a presidio della sicurezza dei cittadini», ha dichiarato il ministro degli Interni, Matteo Piantedosi. Edgardo Greco è stato condannato all’ergastolo ed era irreperibile dal 2006. Oggi è stato arrestato dalla polizia francese grazie agli elementi emersi da indagini realizzate dell’Arma dei Carabinieri e condivise fra i partner di altri paesi grazie al progetto I-CAN (Interpol Cooperation Against ‘Ndrangheta).

«Grande soddisfazione per questa importante operazione realizzata anche grazie alle importanti sinergie sviluppate nell’ambito di una rete di cooperazione internazionale fra le forze di polizia. Proseguono gli arresti di pericolosi latitanti» ha sottolineato il titolare del Viminale «a dimostrazione che la forte azione di contrasto dello Stato contro ogni forma di criminalità organizzata non subisce mai battute d’arresto, e procederà sempre determinata».

Articoli correlati