sabato,Dicembre 2 2023

Incidente mortale a Tarsia, chiesto il processo per un 41enne

La procura di Castrovillari ha chiuso le indagini sul tragico scontro che nel 2021 causò il decesso di un uomo e una donna

Incidente mortale a Tarsia, chiesto il processo per un 41enne

La procura di Castrovillari ha chiuso le indagini sull’incidente mortale avvenuto a ottobre del 2021 a Tarsia, durante il quale persero la vita un uomo, Giuseppe Polimeni, e una donna, Orlanda Bruno. All’esito delle indagini preliminari. il magistrato in servizio presso la procura di Castrovillari, Sergio Cordasco, ha iscritto nel registro degli indagati un 41enne, G. L., al quale viene contestato il reato di omicidio colposo aggravato.

Secondo la ricostruzione dei consulenti di parte della Procura di Castrovillari, coordinata dal procuratore Alessandro D’Alessio, il 41enne avrebbe compiuto un sorpasso in direzione Sibari, oltrepassando la linea longitudinale continua bianca di mezzeria. Quel giorno, inoltre, il manto stradale era bagnato a causa della pioggia caduta qualche ora prima e l’imputato, accorgendosi che sull’altra corsia giungeva un altro veicolo, avrebbe attuato un’iniziale manovra di frenata «tentando, altresì, di rientrare a destra, andando tuttavia ad impattare violentemente con l’autovettura, urtandola e scaraventandola, a seguito di rotazione, con la porzione destra contro il guardrail». L’ipotesi d’accusa, dunque, è che proprio la sua condotta abbia determinato poi il decesso delle due persone.

E così la Procura di Castrovillari ne ha chiesto il rinvio a giudizio. L’udienza preliminare sarà presieduta dal giudice Biagio Politano. Le parti offese sono difese dagli avvocati Dora Marisa Ricchio, Marietta De Rango e Chiara Penna. L’imputato, invece, è difeso dai penalisti Sergio Mortati e Francesco Scorza.

Articoli correlati