sabato,Marzo 2 2024

La nuova Politica Agricola Comunitaria, a Montalto un seminario organizzato da Coldiretti

L'incontro oggi pomeriggio: verranno illustrate le novità della nuova Pac 2023-2027. Il presidente Aceto: «La formazione è da sempre uno dei nostri cavalli di battaglia»

La nuova Politica Agricola Comunitaria, a Montalto un seminario organizzato da Coldiretti

«La nuova Politica Agricola Comunitaria (Pac) 2023-2027 è tema di grande interesse per gli agricoltori e Coldiretti Calabria – dichiara il presidente regionale Franco Aceto – la sta mettendo in chiaro, attraverso una serie di incontri formativi/informativi, che si stanno tenendo su tutto il territorio regionale. Vi è grande partecipazione ed interesse perché l’obiettivo è di far cogliere alle aziende tutte le opportunità offerte dalla nuova Politica Agricola Comune». Sulla scorta di ciò, oggi giovedì 15 febbraio alle 16 a Montalto Uffugo nell’agriturismo Villa Santa Caterina ci sarà un ulteriore seminario durante il quale saranno illustrate le novità della nuova Pac 2023-2027. Parteciperanno il sindaco di Montalto Uffugo Pietro Caracciolo,il segretario di Zona Salvatore Spizzirri, il direttore di Coldiretti Calabria Francesco Cosentini, il responsabile regionale Pac e Psr Giovanni Cipolla. Concluderà il presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto.

«La formazione, resa possibile grazie alla pluriennale esperienza sul campo tecnici della Coldiretti – dichiara ancora Aceto – è da sempre uno dei cavalli di battaglia dell’organizzazione, per informare gli agricoltori e formarli, affinché siano consapevoli di cosa prevedono le norme più attuali così da coglierne tutti i vantaggi. Nell’agricoltura moderna che stiamo vivendo non è possibile farsi cogliere impreparati. Le occasioni per sviluppare le aziende esistono, pur nelle difficoltà di carattere gestionale e burocratico, perciò un’approfondita conoscenza della materia è determinante per saperle afferrare e crescere sotto il profilo imprenditoriale e, naturalmente, in termini di fatturato».

«Formazione e informazione ma anche consulenza e affiancamento concreto alle imprese agricole dei territori – conclude il presidente di Coldiretti –. Conoscere le regole del gioco è fondamentale, ma lo è altrettanto la capacità per predisporre le pratiche indispensabili ad accedere alle misure previste dalla nuova Pac. A tal fine, gli uffici Coldiretti, che possono contare su personale altamente preparato e sottoposto a continui corsi di aggiornamento, si sono organizzati per fornire la più ampia consulenza possibile su misura per ciascuna impresa».

Articoli correlati