giovedì,Luglio 18 2024

Cosenza, proseguono i lavori del parco inclusivo voluto dalla Serie Bkt

Il sindaco Caruso e l'assessore Covelli: «La nostra città sempre più inclusiva ed accessibile»

Cosenza, proseguono i lavori del parco inclusivo voluto dalla Serie Bkt

«Si sta realizzando a Cosenza un Parco Inclusivo per tutti i bambini a cui sarà offerta la possibilità di giocare insieme senza barriere architettoniche e ostacoli utilizzando liberamente spazi e strumenti». Lo annunciano il sindaco Franz Caruso e l’assessore ai Lavori Pubblici Damiano Covelli, assai soddisfatti per l’intervento in corso di realizzazione.
Il progetto è reso possibile grazie al contributo di BKT, title sponsor della Serie B di calcio, che ha scelto nel Mezzogiorno del Paese solo due città da finanziarie: Cosenza e Lecce.

A Cosenza l’intervento, per come detto, è quello di un Parco Inclusivo, progettato gratuitamente dall’architetto Paola Giuliani, referente per la città dei Bruzi dell’associazione “Io Autentico”. L’area individuata è ubicata all’interno del Campo Scuola CONI adiacente lo Stadio “San Vito-G. Marulla” dove resterà intatto il disegno delle aiuole, che saranno rese accessibili e dove saranno installati diversi giochi che potranno essere utilizzati anche da chi è portatore di disabilità motorie e senso-percettive.

«Si tratta di un nuovo importante tassello – sostiene il primo Cittadino – che si inserisce a pieno titolo nel grande mosaico che si sta costruendo per fare di Cosenza una città sempre più inclusiva ed accessibile. Sono convinto, infatti, che il valore e l’attrattività di un territorio sia strettamente legato ai servizi ed alle opportunità che offre per accrescere e migliorare la qualità di vita di tutti i suoi cittadini e, soprattutto, di quelli più fragili. In questa direzione, pertanto, siamo impegnati con particolare attenzione verso i bambini, ai quali indistintamente deve essere garantita la possibilità di giocare insieme in parchi fruibili a tutti».

«Ringrazio – conclude il sindaco Franz Caruso – l’assessore ai Lavori Pubblici. Damiano Covelli che sta seguendo, insieme al dirigente del settore Giuseppe Bruno, l’iter procedurale dell’intervento, l’arch. Paola Giuliani che con estrema sensibilità ha lavorato gratuitamente alla stesura del progetto e l’ingegnere Pietro Filice che lo sta coordinando».

Articoli correlati