lunedì,Dicembre 11 2023

Sparatoria a Belvedere Marittimo, scarcerati Attilio Brusca e Lorenzo Iorio

La Cassazione aveva già evidenziato la mancanza dei gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei due indagati. Ora il Riesame ha valutato in senso positivo il lavoro difensivo

Sparatoria a Belvedere Marittimo, scarcerati Attilio Brusca e Lorenzo Iorio

Il tribunale del Riesame di Catanzaro ha scarcerato Attilio Brusca e Lorenzo Iorio, indagati dalla Dda di Catanzaro nell’ambito della sparatoria avvenuta a Belvedere Marittimo, il 13 marzo del 2021, nel corso della quale un buttafuori fu attinto da colpi d’arma da fuoco.

Brusca e Iorio hanno trascorso finora un lungo periodo di detenzione carceraria ma oggi il Riesame, accogliendo le istanze difensive presentate dagli avvocati Cesare Badolato e Giancarlo Greco, ha condiviso in fatto e in diritto le motivazioni della Cassazione, pubblicate nei giorni scorsi dalla nostra testata.

Gli ermellini infatti avevano evidenziato la mancanza dei gravi indizi di colpevolezza in ordine alla posizione cautelare di Attilio Brusca e Lorenzo Iorio, chiedendo al Riesame di Catanzaro di valutare il lavoro difensivo che in prima battuta era stato non valorizzato dai giudici del Tdl. I due indagati quindi seguiranno gli sviluppi processuali senza alcuna misura cautelare.

Articoli correlati