domenica,Marzo 3 2024

Da neopromossa a certezza del campionato di Promozione, la Soccer adesso sogna l’Eccellenza

Il mister Pignataro: «Giochiamo ogni domenica per vincere. Sono orgoglioso di questa società, stiamo riuscendo a coinvolgere anche il pubblico e questo per noi è un valore aggiunto»

Da neopromossa a certezza del campionato di Promozione, la Soccer adesso sogna l’Eccellenza

Nel girone A del campionato di Promozione, dominato dalla Digiesse PraiaTortora, domenica scorsa si è giocato il big match tra il Ve Rende e la Soccer Montalto, rispettivamente seconda e terza in classifica con 47 e 46 punti. La sfida, valida per la 22esima giornata del torneo, si è chiusa sul risultato di 2-2, dando conferma del valore delle due squadre che, con ogni probabilità, saranno nella griglia play off al termine del torneo, per giocarsi il salto di categoria. Il centro sportivo della Soccer Montalto, ha mostrato anche in questa occasione il suo entusiasmo, con una buona cornice di pubblico e un’organizzazione impeccabile da parte della giovane società rossoblù. 

Pignataro: «Sono nato con la Soccer e sono orgoglioso di questa società»

 «I miei ragazzi sono stati grandi e abbiamo fatto una buona partita contro una grande squadra – dice il mister della Soccer riferendosi alla sfida contro il Ve Rende -, nel secondo tempo abbiamo avuto anche molte occasioni per poterla vincere. Purtroppo anche alcune decisioni arbitrali hanno condizionato il match e secondo me l’arbitraggio è da rivedere».

La Soccer Montalto, nonostante sia una società neopromossa è diventata, giornata dopo giornata, una bella realtà del campionato di Promozione e adesso sogna in grande puntando al salto in Eccellenza: «Giochiamo ogni domenica per vincere – dice Pignataro – ma sappiamo che ancora è lunga e abbiamo altri quattro scontri diretti per centrare i play off. Noi teniamo i piedi a terra e se alla fine riusciremo ad andare in Eccellenza sarà una gioia per tutti, altrimenti ripartiremo consapevoli che siamo una società forte e ci riproveremo il prossimo anno».

«Io sono nato con la Soccer e sono orgoglioso di questa società – afferma ancora Pignataro – stiamo riuscendo a coinvolgere anche il pubblico e questo per noi è un valore aggiunto. È tutto un insieme che in questi anni ci sta facendo conquistare risultati straordinari per poter portare avanti il nostro progetto».

Marasco: «Sognare non costa nulla»

Al termine della sfida contro il Ve Rende anche il team manager della Soccer Montalto, Eugenio Marasco, ha espresso la sua soddisfazione ma anche qualche rammarico: «Nel primo tempo forse eravamo impauriti ma nel secondo tempo abbiamo fatto una grande prestazione. Alla luce della gara resta un po’ di amaro in bocca, soprattutto per il secondo tempo che abbiamo fatto».

E sul futuro Marasco ha le idee chiare: «Essendo terzi ci giocheremo fino alla fine la possibilità di classificarci nella migliore posizione nella griglia play off – dice Marasco – e poi quello che viene lo prendiamo ma sicuramente lotteremo contro tutti. Questa è una piazza che sta mettendo le basi per qualcosa di importante. Il prossimo step sono i play off che portano in Eccellenza e sognare non costa nulla».

«È una società giovane però c’è organizzazione e un buon progetto – afferma il team manager – mettendo insieme tutte le componenti, da staff tecnico a società si possono fare grandi cose e la dimostrazione sono i buoni risultati finora ottenuti che ci hanno consentito anche di far crescere l’entusiasmo attorno a questa squadra che ci viene ricambiato domenica dopo domenica con un sempre maggiore seguito di pubblico»

Articoli correlati