giovedì,Febbraio 29 2024

A Rocca Imperiale una giornata di studio dedicata al limone Igp

L’evento, patrocinato dalla Regione Calabria, è stato organizzato dalla Sezione Sud-Ovest dell’Accademia dei Georgofili, dal Comune, dal Consorzio di Tutela e dall’Università degli Studi Mediterranea di Reggio

A Rocca Imperiale una giornata di studio dedicata al limone Igp

Al limone di Rocca Imperiale, uno degli esempi più importanti nelle produzioni agroalimentari calabresi di qualità, che dal 2011 ha ottenuto il marchio comunitario Igp (Indicazione Geografica Protetta), è dedicata una giornata studio che si terrà venerdì 3 marzo nel Monastero dei Frati Osservanti, del comune ionico in provincia di Cosenza.

L’evento, patrocinato dalla Regione Calabria, dal titolo: “Innovazioni per lo sviluppo sostenibile e la valorizzazione del limone di Rocca imperiale Igp”, è stato organizzato dalla Sezione Sud-Ovest dell’Accademia dei Georgofili; dal Comune di Rocca Imperiale; dal Consorzio di Tutela del Limone di Rocca Imperiale Igp e dall’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Il convegno che avrà inizio alle 9 del 3 marzo, vedrà la partecipazione del sindaco di Rocca Imperiale, Giuseppe Ranù; del presidente del Consorzio di Tutela del limone di Rocca Imperiale Igp, Vincenzo Marino; del rettore dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, Giuseppe Zimbalatti; del direttore del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, Giovanni E. Agosteo.

Inoltre per la Regione Calabria prenderanno la parola, nel corso della giornata: Gianluca Gallo, assessore alle Politiche Agricole e Sviluppo Agroalimentare della Regione Calabria; Giacomo Giovinazzo, direttore generale Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria e il direttore generale dell’Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese, Bruno Maiolo.

L’evento, che sarà introdotto da Rosario Di Lorenzo, presidente Sezione Sud-Ovest Accademia dei Georgofili, si articolerà in due momenti, in cui si parlerà, nella prima parte di territorio e coltivazione; nella seconda parte di qualità e valorizzazione, mirando a sottolineare il ruolo dei marchi di tutela nella salvaguardia delle produzioni agroalimentari di qualità della Regione Calabria.

Saranno presenti con i loro interventi due esperti di fama internazionale: Alessandra Gentile dell’Università degli Studi di Catania e Davide Barbanti dell’Università degli Studi di Parma.

Nel corso dei i lavori verranno infine illustrati i risultati di due sperimentazioni condotte nell’area di produzione dell’Igp “Limone di Rocca Imperiale”: una riguardante l’influenza del portinnesto sul comportamento bio-agronomico del limone; l’altra sull’effetto che hanno le varietà ed il periodo di raccolta sul contenuto di composti nutraceutici nei limoni di Rocca Imperiale, presentati rispettivamente da Rocco Mafrica e Marco Poiana del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Articoli correlati