lunedì,Giugno 24 2024

Maltempo in arrivo al sud: previsti temporali e nevicate

L'ingresso irruento dell'aria gelida in quota provoca un movimento verticale verso l'alto dell'aria umida e più mite dello strato più vicino alla superficie terrestre

Maltempo in arrivo al sud: previsti temporali e nevicate

Dopo un fine settimana dove il meteo ha subito un’evidente metamorfosi, anche la nuova settimana sarà dunque destinata a trascorrere sotto il segno di un tempo spesso instabile e in un contesto climatico decisamente più rigido rispetto alla settimana scorsa. A spiegarlo sono gli esperti de IL Meteo.it, per i quali il tempo dunque continuerà ad essere condizionato da un profondo vortice in area tirrenica che dispenserà maltempo soprattutto a carico delle regioni del Centro e del Sud. Presente infatti un’ampia circolazione ciclonica alimentata da venti freddi che scendono direttamente dalle regioni polari scivolando sul bordo più orientale dell’alta pressione.

Visti i forti contrasti tra masse d’aria diverse e il crollo repentino delle temperature, anche per lunedì 27 non si esclude la possibilità di temporali, specie sul versante tirrenico. In pratica, l’ingresso irruento dell’aria gelida in quota provoca un movimento verticale verso l’alto dell’aria umida e più mite dello strato più vicino alla superficie terrestre; questa aria, salendo, si condensa, formando le classiche nubi torreggianti cariche di precipitazioni.

Da segnalare inoltre, viste le basse temperature, la possibilità di nevicate a quote bassissime specie su Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Toscana.

Martedì 28 e mercoledì 1 marzo il ciclone muoverà il suo asse principale verso Sud: ecco dunque che il maltempo continuerà verosimilmente ad insistere sulle regioni centro-meridionali e sulle due Isole Maggiori, con piogge intense e pure temporali (attenzione anche al rischio di grandine).

Condizioni meteo più stabili invece al Nord dove avremo una timida rimonta dell’alta pressione, che garantirà un contesto relativamente meno instabile in particolare per il comparto alpino e prealpino dove si potrà anche godere di qualche ora ora di generoso soleggiamento.

Articoli correlati