venerdì,Maggio 24 2024

Marano Marchesato, si indaga per morte come conseguenza di altro reato

L'autopsia sarà fondamentale per individuare le cause della morte e procedere, eventualmente, a nuovi accertamenti investigativi

Marano Marchesato, si indaga per morte come conseguenza di altro reato

La procura di Cosenza vuole vederci chiaro sul decesso del 33enne Sante Chiappetta, deceduto in circostanze misteriose in un appartamento situato nel comune di Marano Marchesato. Nei giorni scorsi il pm Maria Luigia D’Andrea, che coordina l’inchiesta anche sull’omicidio di Rocco Gioffrè, ha disposto l’autopsia sul corpo del giovane cosentino alla presenza dei consulenti di parte. I risultati saranno comunicati nelle prossime settimane dai periti scelti dall’ufficio inquirente coordinato dal procuratore capo Mario Spagnuolo.

La novità di rilievo arriva direttamente dall’ipotesi di reato al momento contenuta nel fascicolo d’indagine. La procura di Cosenza indaga infatti per morte come conseguenza di altro reato, ritenendo quindi che la vittima fosse in compagnia di qualcuno domenica 19 febbraio 2023. Nel corso delle prime risultanze investigative erano stati sentiti due ragazzi. Sante Chiappetta era stato trovato in una stanza dell’abitazione, dov’era presente una chiazza di sangue rinvenuta sotto la schiena e non dietro la nuca. L’autopsia sarà fondamentale per individuare le cause della morte e procedere, eventualmente, a nuovi accertamenti investigativi.

Articoli correlati