domenica,Maggio 19 2024

Laino Borgo scalda i motori per la Coppa delle nevi

Un week end nel segno dell'automobilismo, sabato l'accoglienza in piazza Navarro e domenica la gara seguita da una degustazione di prodotti tipici

Laino Borgo scalda i motori per la Coppa delle nevi

La Coppa delle nevi, evento sportivo automobilistico organizzato da Asa Castrovillari in collaborazione con Aci, in programma per il prossimo fine settimana vedrà protagonista il comune di Laino Borgo che sarà sede delle prime verifiche sportive e della partenza dell’evento.

«Poter ospitare la Gara nazionale di Regolarità Turistica Aci Sport e farlo anche nel contesto territoriale che coinvolgerà i comuni di Laino Castello, Mormanno, Viggianello e Castelluccio, è per noi occasione per valorizzare anche di più e sempre attraverso manifestazioni diverse, il nostro borgo e le nostre peculiarità territoriali, attrattive, enogastronomiche e naturalistiche». Lo afferma il sindaco di Laino Borgo, Mariangelina Russo, salutando l’arrivo della carovana di auto in gara che raggiungeranno il borgo sul fiume Lao già nella giornata di sabato quando dalle 15:00 proprio nei pressi del municipio inizierà la fase di verifiche sportive che precede, invece, l’apertura della festa presso piazza Navarro che darà il benvenuto ai rider e gli appassionati di motori. 

All’interno dell’area mercatale gli sportivi e il loro seguito potranno ammirare il parco macchine partecipanti alla gara che prenderà il via domenica 5 marzo proprio dal Municipio di Laino Borgo, mentre in piazza Navarro dalle 19:30 la festa pre-gara permetterà di degustare i prodotti tipici di quest’area del Pollino attraverso stand enogastronomici a cura della Condotta Slow Food Valle del Mercure – Pollino e il coinvolgimento di aziende che aderiscono all’Associazione Italiana Coltivatori da sempre impegnata nella tutela e valorizzazione delle realtà agricole del comprensorio. Grazie alla Pro Loco di Laino Borgo uno stand permetterà di degustare il Fagiolo Poverello Bianco, presidio Slow Food del Pollino, cucinato per l’occasione dell’azienda agrituristica Al Verneto. 

«Saluto con piacere – ha aggunto Mariangelina Russo – la decisione del presidente Massimo Minasi e della sua organizzazione di aver fatto ricadere su Laino Borgo la location designata per la partenza e l’accoglienza degli equipaggi di gara. Occasioni come questa consolidano la nostra volontà di voler promuovere Laino Borgo ad un pubblico sempre più vasto e di fare, soprattutto, della nostra comunità un luogo che si lega in maniera sostenibile con lo sport. Il rafting che è stato il primo grande attrattore di turismo sostenibile, ma anche la mountain bike con la gara che da qualche anno si svolge tra i sentieri del nostro territorio, ed ora anche le gare di automobilismo turistico, ci permettono di presentarci come luogo strategico per le attività che si legano alla fruizione, conoscenza e valorizzazione del nostro areale, che vuole sempre più giocare un ruolo di primo piano nel contesto del Pollino».

Articoli correlati