lunedì,Giugno 24 2024

È la A112 dei siciliani Ippolito a vincere la 21esima della “Coppa della Nevi”

La manifestazione, organizzata da ASA Castrovillari, ha attratto oltre 40 veicoli provenienti da tutto il Sud Italia

È la A112 dei siciliani Ippolito a vincere la 21esima della “Coppa della Nevi”

È l’equipaggio Ippolito-Ippolito, su una Antobianchi A112, ad aggiudicarsi la 21^ Coppa delle Nevi. Da Laino Borgo a Castelluccio superiore, la vettura ha percorso ben 90 km nella gara di regolarità organizzata da ASA Castrovillari, in collaborazione con ACI Cosenza in una competizione valida anche come 1° round dello Challenge Regolarità Centro Sud e 6° memorial Vittorio Minasi.

Circa 40 le auto che hanno partecipato alla 21esima edizione dell’evento tra i più attesi del panorama automobilistico del territorio. I vincitori, provenienti da Campobello di Mazara, hanno fatto una gara praticamente perfetta, con soli 99 centesimi di penalità su 26 prove, portando a casa un ottimo risultato e vantando una bella performance. Gli Ippolito, piloti top della regolarità, hanno preceduto, per poco, i vincitori della scorsa edizione, l’equipaggio Renna-Balsamo.

Una manifestazione di cui gli stessi sindaci dei comuni ospitanti – Laino Borgo, da cui la gara è partita, Laino Castello, Mormanno, Rotonda, Viggianello e Castelluccio – si sono detti soddisfatti, oltre al presidente di ASA Castrovillari, Massimo Minasi, anche perché l’evento ha permesso di registrare presenze provenienti da tutto il Sud Italia. L’evento è stato patrocinato dagli stessi enti comunali, dalla Provincia di Cosenza e dalla Regione Basilicata oltre che dal Parco del Pollino e da ACI storico e ACI Sport.