martedì,Marzo 5 2024

Scarichi abusivi nel caseificio, denunciato il titolare

L'impianto è stato posto sotto sequestro dagli uomini della capitaneria di porto di Corigliano Rossano per violazione delle norme ambientali

Scarichi abusivi nel caseificio, denunciato il titolare

Il suo caseificio scaricava tutto nella condotta fognaria, circostanza che ha portato alla denuncia a piede libero del responsabile dell’azienda operante dalla Sibaritide. L’operazione è stata portata a termine  dalla polizia giudiziaria del Nucleo di polizia ambientale (Nopa) della  Capitaneria di Porto di Corigliano-Rossano.

Gli agenti, infatti,  hanno individuato l’apertura di uno «scarico di natura industriale non autorizzato» utilizzato  in violazione alle vigenti normative in materia ambientale. Sequestrato l’impianto con carattere d’urgenza. Il provvedimento è stato convalidato dal Tribunale di Castrovillari.