venerdì,Giugno 21 2024

Sospeso il medico che si rifiutò di trasportare un paziente Covid colpito da infarto

L’attività di polizia è stata avviata a seguito del decesso di un cinquantaduenne all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Gioia Tauro

Sospeso il medico che si rifiutò di trasportare un paziente Covid colpito da infarto

È stato sospeso dall’esercizio della professione medica per un anno un medico del Suem 118. È questa la misura disposta dalla Procura di Palmi a cui ha dato esecuzione la Polizia di Stato in servizio presso la Sezione Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gioia Tauro.

L’attività di polizia è stata avviata a seguito del decesso di un cinquantaduenne all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Gioia Tauro, avvenuto nell’ottobre 2021, dove era giunto in codice rosso accusando sintomi da infarto. (Continua a leggere l’articolo su Lacnews24.it)

Articoli correlati