venerdì,Marzo 1 2024

Omicidio nel Napoletano, ventinovenne cade in un agguato camorrista

Due sicari a bordo di uno scooter in azione davanti a una salumeria di Torre Annunziata, la vittima era considerata vicina al clan Gionta

Omicidio nel Napoletano, ventinovenne  cade in un agguato camorrista

Omicidio a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Raffaele Malvone, 29 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco mentre si trovava all’esterno di una salumeria in via Plinio. L’agguato è avvenuto poco dopo le 13. Ad esplodere i colpi sono state due persone giunte sul posto a bordo di uno scooter, fuggite via subito dopo.

Malvone, pluripregiudicato considerato vicino al clan camorristico Gionta, è deceduto in ambulanza mentre veniva trasportato d’urgenza all’ospedale di Castellammare di Stabia. Indagano sull’accaduto gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Torre Annunziata.