lunedì,Marzo 4 2024

Dal Governo no ai cibi sintetici. Esulta Coldiretti, erano le richieste arrivate da Cosenza | VIDEO

Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che ha incontrato il favore del presidente Prandini che ha festeggiato il provvedimento in piazza con la premier e con Lollobrigida

Featured Video Play Icon

Il Consiglio dei ministri ieri sera ha approvato il disegno di legge per il divieto di produzione e commercializzazione di alimenti e mangimi sintetici. È quanto auspicavano i vertici nazionali e locali di Coldiretti durante la tre giorni del Villaggio tenuto a Cosenza due settimane fa. A Roma applausi per la premier Giorgia Meloni e per il ministro dell’Agricoltura e della sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, dopo la presa di posizione dei ministri.

Nel ddl è esplicitato il divieto di produzione e commercializzazione di alimenti e mangimi sintetici, cosa che ha fatto esultare i partecipanti del flash mob organizzato da Coldiretti davanti a Palazzo Chigi in vista dell’esame di questo provvedimento. Al termine della riunione, prima di partecipare alla conferenza stampa, Lollobrigida si è fermato a salutare i partecipanti alla manifestazione e il presidente di Coldiretti Ettore Prandini. Lo stesso ha commentato con soddisfazione il via libera al disegno di legge. «Siamo decisamente soddisfatti – ha detto -, è un grande risultato per l’Italia, che è il primo Paese a livello mondiale a vietare i cibi sintetici, non solo la produzione ma anche la commercializzazione».