giovedì,Giugno 20 2024

Festeggiamenti per San Francesco di Paola, edizione ricca di sorprese

Le celebrazioni rappresenteranno un modo per valorizzare ed esaltare la tradizione, rinnovandola in ottica lungimirante e innovativa, secondo la volontà dell’amministrazione comunale

Festeggiamenti per San Francesco di Paola, edizione ricca di sorprese

Sono ufficialmente iniziati i solenni festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola. Dal 28 Aprile al 6 Maggio, il fitto programma civile e religioso sarà arricchito da una serie di eventi, con grande musica, esibizioni di artisti, mostre, cultura ed intrattenimento. La festa patronale in onore del Santo Patrono della Calabria è un appuntamento cardine per la comunità paolana e per l’intera Regione, organizzata dall’amministrazione comunale di Paola di concerto con i Frati Minimi del Santuario, la Provincia di Cosenza e la Regione Calabria.

Le celebrazioni rappresenteranno un modo per valorizzare ed esaltare la tradizione, rinnovandola in ottica lungimirante e innovativa, secondo la volontà dell’amministrazione comunale – a guida del sindaco Giovanni Politano – di rendere negli anni l’appuntamento ancora più importante. Ciò si concretizzerà con il coinvolgimento delle eccellenze calabresi, specialmente del settore enogastronomico, e degli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Ogni scuola avrà infatti a disposizione il proprio stand, e sono stati ideati da parte degli alunni del 5 AL.S. del Liceo Galileo Galilei di Paola due tour digitali – realizzati nell’ambito del progetto Europe Code Week 2022 – che verranno distribuiti durante i giorni in cui la città ospiterà la consueta fiera. Inoltre, nei giorni scorsi, la Sacra Reliquia di San Francesco di Paola ha fatto visita alle scuolex, alla presenza dell’amministrazione comunale, rappresentata dal Vicesindaco Maria Pia Serranò.

Grande entusiasmo, a riprova del massivo lavoro svolto, è espresso dall’amministrazione comunale, che così dichiara: «Queste celebrazioni rappresenteranno per tutti i cittadini paolani una nuova linfa, una nuova luce che rinnoverà e accrescerà l’orgoglio di appartenenza al nostro territorio. A partire da quest’anno – continua – la nostra festa patronale riceverà un nuovo impulso per essere proiettata verso una progettualità sempre più vasta, assortita, innovativa e di spessore. Tante le novità. Vi invitiamo tutti – conclude – a venire a Paola, per essere coinvolti, nel nome di San Francesco, dalle migliori energie che il nostro territorio ha da offrire».