venerdì,Maggio 24 2024

Domanico, rapina alle Poste. I banditi puntano una pistola alla tempia di un dipendente

I Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza si sono recati subito sul posto. I malviventi hanno anche imbavagliato la donna delle pulizie

Domanico, rapina alle Poste. I banditi puntano una pistola alla tempia di un dipendente

Due malviventi sono entrati nei locali dell’Ufficio Postale di Domanico a volto coperto effettuando una rapina. Sul posto si sono recati immediatamente i Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza per ricostruire l’accaduto, ascoltare i presenti e acquisire le immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Il bottino trafugato dai banditi è di 26mila euro, ma sulle loro tracce si sono già messi gli uomini dell’Arma che hanno rinvenuto una Toyota Yaris alle porte del capoluogo (foto in basso). La loro azione è stata purtroppo rapida e violenta. Coperti da un passamontagna leopardato, hanno puntato alla tempia di un dipendente una pistola e imbavagliato la donna delle pulizie.

Per la provincia di Cosenza non si tratta di un episodio isolato. Soltanto venerdì scorso, ad esempio, a Belvedere Marittimo è stato utilizzato dell’esplosivo per svaligiare un Postamat. La protezione metallica del dispositivo, tuttavia, ha retto l’urto e il colpo è fallito miseramente. Discorso differente a Domanico dove i ladri sono riusciti nel loro intento criminale.

La Toyota Yaris utilizzata per la rapina e rinvenuta dai Carabinieri alle porte di Cosenza

Articoli correlati