venerdì,Giugno 14 2024

Cosenza, beccato con 15 grammi di coca pronta allo spaccio: arrestato

Durante i servizi di controllo del territorio, inoltre, gli agenti della Questura hanno allontanato da Viale Parco un parcheggiatore abusivi ai fini del Daspo urbano

Cosenza, beccato con 15 grammi di coca pronta allo spaccio: arrestato

Continuano incessanti i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dalla Polizia di Stato nel centro cittadino. In particolare, nei giorni scorsi sono state effettuate perquisizioni e posti di controllo che hanno interessato, contemporaneamente, diverse zone della città.

Nel corso di detti controlli, personale dell’UPGSP ha tratto in arresto un soggetto 28enne pregiudicato, noto alle forze dell’ordine, in quanto nel corso di perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, in parte  già suddivisa in dosi

Oltre alla sostanza stupefacente, debitamente occultata nella cucina vicino ad alcuni barattoli di sale, veniva  rinvenuto del denaro ed un bilancino di precisione per la pesatura della sostanza. 

Al predetto, su richiesta della locale Procura coordinata dal Procuratore della Repubblica Dr. Mario Spagnuolo, veniva notificata Ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il tutto si comunica nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca.

Sempre nel corso di detti servizi, gli Agenti della Squadra Volante procedevano ad identificare e successivamente allontanare in Viale Parco, ai fini del D.A.SPO urbano, un soggetto intento a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo

Infine,  personale  della Squadra Volante , a seguito di segnalazione pervenuta sull’utenza 113, ha denunciato un uomo, per porto abusivo di arma,  che armato di coltello in bella vista, girovagava su Viale Parco incutendo timore tra i passanti. Lo stesso veniva prontamente rintracciato e identificato.

Articoli correlati