sabato,Maggio 25 2024

RobotSumo, il 30 maggio all’Unical la competizione tra robot autonomi

Si tratta di una competizione nata in Giappone in cui due robot sono disposti in un arena circolare (il dojo). Le squadre sono progettate dagli studenti

RobotSumo, il 30 maggio all’Unical la competizione tra robot autonomi

Il prossimo 30 maggio all’Unical andrà in scena RobotSumo, prima competizione del Sud Italia tra robot autonomi. «Un’arena di innovazione dove giovani talenti si sfidano per la vittoria, dando vita a una sfida tecnologica unica» si legge nella presentazione dell’evento.

Il RobotSumo è una competizione nata in Giappone in cui due robot sono disposti in un arena circolare (il dojo). Le squadre progettano, costruiscono, e programmano i robot con forme e strategie diverse per riuscire a far uscire l’avversario fuori dall’arena proprio come nelle competizioni di Sumo.

Verranno presentate le squadre di studenti che hanno progettato, e costruito, il loro robot per la competizione. Le squadre saranno motivate e pronte a divertire e divertisti, al tempo stesso mettendo alla prova le loro capacità ingegneristiche.

L’appuntamento con RobotSumo è fissato per il 30 maggio all’Unical, alle 19 presso il Teatro TAU dell’Università della Calabria.