domenica,Maggio 19 2024

Torball, i ragazzi dell’Olympia ricevuti in Comune a Rende

La squadra è stata appena promossa in serie A: durante la visita l'amministrazione ha consegnato una targa celebrativa

Torball, i ragazzi dell’Olympia ricevuti in Comune a Rende

Grande emozione stamane in municipio a Rende per la visita dei ragazzi dell’Olympia, la squadra di torball appena promossa in Serie A. Ad accoglierli gli assessori Annamaria Artese, Lisa Sorrentino e Domenico Ziccarelli, il presidente del consiglio Gaetano Morrone, il consigliere con delega allo sport Giovanni Gagliardi e i colleghi Marco Greco e Marisa De Rose.

Durante la visita, la consegna di una targa celebrativa da parte dell’amministrazione comunale. «La massima serie per il massimo del valore e della caparbietà. Auguri Olympia, auguri ragazzi!», questo il testo scelto per congratularsi con la squadra di torball.

«È per noi motivo di orgoglio avere oggi qui in Comune questi ragazzi, esempio di coraggio e impegno per tutta la nostra comunità. Li seguiamo oramai dal loro esordio e, sostenendoli sempre sugli spalti, lo abbiamo visto crescere in poco tempo», ha affermato Annamaria Artese.

«Per noi lo sport deve essere accessibile a tutti, per questo in qualità di Città Europea dello Sport per il 2023, Rende ha voluto puntare sulle attività paralimpiche. Dopo l’inaugurazione dello spazio alla sede provinciale dell’Uici a Villaggio Europa, presto sorgerà la cittadella degli sport inclusivi, tra le più grandi del sud d’Italia. Un progetto nato dalla collaborazione con la Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi e Uici. Sarà uno spazio di civismo al servizio di una comunità senza barriere, inclusiva, sostenibile», ha proseguito Gagliardi.

Infine, Giovanni Bilotti, ds dell’Olympia e membro della Consulta accessibilità, ha sottolineato come «dobbiamo ringraziare questa amministrazione per l’impegno profuso in questi anni e la vicinanza dimostrataci in più occasioni. Questo risultato è anche merito vostro».