venerdì,Giugno 21 2024

Vigili del fuoco di Cosenza e Corigliano Rossano in prima linea in Emilia Romagna

La squadra S.A.F. è composta 5 operatori provenienti dal capoluogo bruzio, 4 da Catanzaro e 1 dal centro ionico

Vigili del fuoco di Cosenza e Corigliano Rossano in prima linea in Emilia Romagna

Gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Corigliano Rossano partecipano alle azioni di soccorso per l’Emilia Romagna. Una squadra fluviale di soccorso è partita ieri mattina per collaborare alle operazioni di soccorso.

Si tratta del nucleo SAF, costituito da personale operativo che utilizza, nell’ambito delle attività di soccorso tecnico urgente, attrezzature e procedure di soccorso provenienti dagli ambiti della speleologia, dell’alpinismo e del fluviale. In queste ore, la squadra sta operando nella città di Ravenna, sommersa dalle acque.

Il sindaco della città, Michele De Pascale, ha disposto l’evacuazione immediata di molte aree a causa del superamento del livello idrico del canale Canala. La squadra S.A.F. di soccorritori acquatici si occupa di interventi nelle zone colpite da alluvioni con mezzi nautici. Gli specialisti rimarranno in Emilia Romagna per 5 giorni, dando il massimo per tutte quelle persone che, in questi giorni, stanno vivendo un incubo.

La squadra S.A.F. è composta da un operatore partito da Corigliano Rossano, 5 operatori provenienti da Cosenza e altri 4 operatori S.A.F. di Catanzaro.  L’impegno dei soccorritori provenienti da diverse città dimostra l’unità e la solidarietà che esistono tra i vari territori.

Quando una parte del paese è colpita da una catastrofe, le altre comunità si mobilitano per offrire il loro aiuto e supporto. È in questi momenti che la vera essenza della solidarietà si manifesta, superando le divisioni e dimostrando che siamo tutti uniti nella lotta contro le avversità.