venerdì,Giugno 21 2024

Peste suina, zona rossa in 26 comuni della Calabria: abbattuti centinaia di maiali

L'ordinanza del presidente Occhiuto riguarda la provincia di Reggio Calabria. Dopo la conferma delle analisi, l’inevitabile soluzione

Peste suina, zona rossa in 26 comuni della Calabria: abbattuti centinaia di maiali

La peste suina arriva anche in Calabria. Dopo i casi di Piemonte e Liguria, dove si contano oltre 700 animali positivi alla malattia infettiva, anche nella nostra regione la situazione sta gradualmente peggiorando tanto da far scattare la zona rossa in 26 comuni della provincia di Reggio Calabria. Lo ha deciso il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. Ma il rischio, temono gli allevatori, è che il provvedimento possa essere arrivato tardi.

Nel territorio di Africo infatti – formalmente fuori dalla zona rossa istituita la settimana scorsa – i tecnici dell’Asp sono dovuti intervenire in due distinti allevamenti di maiali domestici dopo il ritrovamento di due animali morti. Si tratta dei primi casi in Calabria. Dopo la conferma delle analisi, l’inevitabile soluzione. Un centinaio i capi abbattuti e successivamente distrutti: prime vittime di una crisi che rischia di mettere in ginocchio un intero comparto. (continua a leggere l’articolo su Lacnews24.it)

Articoli correlati