giovedì,Maggio 30 2024

Viali: «Ottimo Cosenza. Ci ha condizionato l’infortunio di Marras»

L'allenatore del Cosenza in sala stampa al termine della partita vinta dai rossoblù per 1-0 contro il Brescia nell'andata dei play-out.

Viali: «Ottimo Cosenza. Ci ha condizionato l’infortunio di Marras»

William Viali è soddisfatto al termina della vittoria del Cosenza per 1-0 nell’andata del play-out contro il Brescia. Ecco le sue parole in sala stampa.

«Difficoltà per l’infortunio di Marras»

«Siamo a metà di una partita che dura 180 minuti. Sicuramente la squadra ha fatto un’ottima prestazione. Forse potevamo essere più cinici sotto porta e mi spiace che il primo tempo sia stato condizionato dall’infortunio di Marras. Uno situazione che mi ha messo in difficoltà soprattutto sulle scelte da fare in corsa. La sostituzione – spiega Viali – ci ha condizionato sia sotto l’aspetto psicologico, perché Manuel è un uomo importante per noi, sia dal punto di vista del modulo. Quello che avevo in testa non riuscivo a comunicarlo in quei 25 minuti dopo il cambio e ho dovuto aspettare l’intervallo. Come sta Marras? A prima impressione è una distorsione ma c’è bisogno comunque del parere dei medici. Domani farà le analisi strumentali».

«Brescia squadra forte»

«Abbiamo sbagliato molte rifiniture, soprattutto nel primo tempo, ma siamo stati bravi a recuperare tanti palloni. Questa sera ho avuto la conferma di avere affrontato una squadra forte che a Brescia ci metterà in difficoltà. Al “Rigamonti” – continua Viali – sarà una battaglia. Ci sarà per forza un momento di sofferenza, così com’è successo già stasera. Dovremo giocare con foga e coraggio. Cosenza e Brescia sono due squadre che vorrebbero comandare il gioco. Loro l’hanno fatto bene nel primo tempo, mentre noi meglio nel secondo. Fosse stato campionato oggi anche le scelte dei due allenatori sarebbero state diverse. Ma non dobbiamo lucrare sul risultato di questa sera, sarebbe sbagliato. Il clima del “Marulla”? Questa sera allo stadio c’era un’atmosfera pazzesca. Prima del match abbiamo voluto salutare i tifosi che ci hanno aiutato per tutto l’incontro. D’Orazio? Molti hanno fatto un’ottima partita, lui ha determinato ed è palesemente un leader ed un giocatore importante di questa squadra. Ma voglio sottolineare anche le prestazioni di D’Urso, Brescianini e Calò quando è entrato. Ma tutto il gruppo sta dimostrando di avere cuore».