venerdì,Marzo 1 2024

Caos al Cup di Rossano: volano insulti e minacce di querele

Ad alimentare le tensioni le lunghe attese e disguidi nella gestione delle visite che alimentano la frustrazione degli utenti, portandoli a esprimere la propria insoddisfazione in modo aggressivo

Caos al Cup di Rossano: volano insulti e minacce di querele

Il Centro Unico Prenotazione (Cup) di Rossano è stato teatro di una serie di eventi spiacevoli che hanno causato caos e tensioni tra i pazienti e il personale operante. Insulti, minacce di querele e situazioni di disagio hanno caratterizzato l’atmosfera, generando momenti di alta tensione.

La situazione, ieri mattina, è degenerata a tal punto che alcuni utenti hanno manifestato l’intenzione di procedere con denunce formali, richiedendo gli estremi necessari per avviare il processo legale. Allo stesso tempo, c’era chi, nonostante la consapevolezza dell’incertezza riguardo all’effettuazione della visita, chiedeva comunque di pagare il ticket trovando ostacoli nel personale. 

Ad alimentare le tensioni le lunghe attese e disguidi nella gestione delle visite che alimentano la frustrazione degli utenti, portandoli a esprimere la propria insoddisfazione in modo aggressivo. Solo a tarda ora, gli animi sono rientrati.  

Articoli correlati