venerdì,Giugno 21 2024

Racket a Corigliano Rossano, condannati Barilari e Arturi

Riconosciuti entrambi colpevoli di aver vessato un commerciante del posto con una richiesta estorsiva aggravata dal metodo mafioso

Racket a Corigliano Rossano, condannati Barilari e Arturi

Fabio Barilari e Giorgio Arturi condannati dal gup del tribunale di Catanzaro. È questa la sentenza emessa nella giornata di oggi, venerdì 26 maggio 2023, nei confronti dei due pregiudicati di Corigliano Rossano, arrestati nell’agosto del 2022, dalla sezione operativa del Gruppo Territoriale dei carabinieri di Corigliano Rossano.

I due imputati erano accusati di aver posto nei confronti di un commerciante una presunta richiesta estorsiva aggravata dal metodo mafioso, successivamente contestata dalla Dda di Catanzaro, una volta che la procura di Castrovillari aveva inviato gli atti d’indagine all’ufficio di procura coordinato dal procuratore Gratteri.

All’esito del processo svoltosi con il rito abbreviato, i due imputati sono stati condannati così come richiesto dal pubblico ministero Alessandro Riello. Il giudice di merito ha inflitto 5 anni di carcere a Barilari e 4 anni e 5 mesi di reclusione ad Arturi. Gli avvocati preannunciano ricorso in appello una volta che il Tribunale avrà depositato le motivazioni.