domenica,Maggio 19 2024

Brescianini-Cosenza: il penultimo atto è da Serie A

Prova sontuosa per il centrocampista ieri contro il Brescia, che però, prima di pensare al suo futuro, ha intenzione di completare l'opera in rossoblù.

Brescianini-Cosenza: il penultimo atto è da Serie A

Una tecnica fuori dal comune, giocate sempre perfette. E poi inserimenti, dribbling, assist. La partita di ieri sera di Marco Brescianini è stata fantastica. Il centrocampista ha dominato i suoi dirimpettai bresciani grazie ad una qualità che raramente si vede in Serie B. Partita da primo della classe e futuro che sembra già scritto.

Futuro in Serie A?

Il calciatore di scuola Milan ha giocato ieri la sua penultima partita con la maglia del Cosenza. Finora, a parte un appannamento tra ottobre e dicembre, è stato certamente uno dei migliori della squadra. Anche a livello numerico i suoi 3 gol (contro Modena, Spal e Frosinone) hanno fruttato ben 9 punti. Viali ed il Cosenza se lo godono per un’altra settimana poi Brescianini tornerà al Milan che per lui valuterà quasi certamente un nuovo prestito. Questa volta però, dopo 3 anni in Serie B(con Entella, Monza e Cosenza), vederlo in Serie A non è più un utopia. Il classe 2000 è finalmente maturo per potersela giocare anche al piano di sopra. Anzi, deve prendersela solo con se stesso se questa opportunità non è arrivata prima visto che le qualità per poterci provare, potenzialmente, ci sono sempre state tutte. Discorsi che si faranno a tempo debito. Perché nel frattempo Brescianini è totalmente concentrato sul presente. E’ deciso a voler lasciare un segno e completare l’opera in maglia rossoblù.