mercoledì,Luglio 17 2024

Cosenza, il Comune si accinge a nominare un Garante dei detenuti

Pubblicato l’avviso per la presentazione delle candidature, sarà poi il sindaco a scegliere la figura a cui affidare l'incarico a titolo gratuito

«È stato pubblicato l’avviso per la presentazione delle candidature per ricoprire la carica di Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Cosenza, a cui ci auguriamo si possa registrare un’ampia partecipazione». È quanto affermano in una nota congiunta il sindaco Franz Caruso e il presidente della commissione Legalità, Chiara Penna, che nello scorso mese di febbraio hanno avviato le procedure per l’istituzione anche a Cosenza dell’importante figura volta a tutelare la funzione costituzionale della pena, condividendo le richieste provenienti in tal senso alla Camera penale “Fausto Gullo” di Cosenza.

«Lo stimolo proveniente dalla Camera penale di Cosenza non poteva, per quanto ci riguarda – prosegue la nota – che essere condiviso pienamente ed immediatamente. Siamo fortemente convinti, infatti, che le istituzioni devono garantire vicinanza all’avvocatura soprattutto in questo momento storico, in cui la difesa dei diritti fondamentali spesso viene messa in secondo piano in nome della sicurezza. Ma non bisogna dimenticare mai la reale scala dei valori di un ordinamento democratico e, soprattutto, bisogna vigilare affinché gli istituti penitenziari non siano luoghi di violenza e di sofferenza, ma di rieducazione. A tal fine il Garante comunale per i diritti delle persone private della libertà personale, rappresenta uno strumento importante e fondamentale».

La nomina del Garante, le cui funzioni saranno svolte a titolo gratuito, spetta al sindaco, sentita la Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari, sulla base delle candidature presentate. Una volta nominato, rimane in carica due anni e può essere rinnovato per una sola volta.

La candidatura e il curriculum, a pena di esclusione, dovranno essere sottoscritti dai candidati e trasmessi via pec al seguente indirizzo: comunedicosenza@superperpec.eu. Sono ammesse solo domande provenienti da caselle di posta elettronica certificata. La candidatura dovrà pervenire, nelle modalità suindicate, entro e non oltre le 12 del 17 giugno 2023.