lunedì,Giugno 24 2024

Mario Occhiuto in pole per il ruolo di capogruppo di Forza Italia al Senato

I rumor parlano di un’operazione di rinnovamento nel segno della "moglie" di Berlusconi. Per l'ex sindaco di Cosenza strada spianata per la guida degli azzurri a Palazzo Madama

Featured Video Play Icon

C’è l’ex sindaco di Cosenza Mario Occhiuto in pole position per il ruolo di capogruppo di Forza Italia al Senato. L’indiscrezione, trapelata sulla stampa nazionale, è l’effetto domino del nuovo assetto interno degli azzurri. C’è un grande fermento ad Arcore e il timone delle operazioni è stato affidato a Marta Fascina, compagna di Silvio Berlusconi, in un quadrumvirato di cui farebbero parte Marina Berlusconi, ma anche Antonio Tajani e il redivivo Gianni Letta.

Il restyling di Forza Italia abbraccia ambiti nazionali e locali. Passa, pertanto, anche dalla sostituzione di altri coordinatori regionali. Fino ad ora ne sono stati cambiati già sette, ma nella lista dei prossimi tre c’è anche il medico vibonese Giuseppe Mangialavori. Da sempre ritenuto vicinissimo a Ronzulli, che ha perso il ruolo preponderante nel partito, il coordinatore calabrese, ufficialmente, verrebbe sostituito perché esercita già altri incarichi quale quello di presidente della Commissione Bilancio alla Camera. 

Ma Forza Italia continua a parlare calabrese anche al Senato. Traballa sempre di più proprio lo scranno di Licia Ronzulli, possa subentrare il fratello del presidente della Regione ed ex sindaco di Cosenza Mario Occhiuto. Insomma una rivoluzione in divenire.

Articoli correlati