sabato,Dicembre 2 2023

Salvata un’escursionista sul Pollino che tentava la risalita del fiume Argentino

Il fatto è avvenuto sulle montagne di Orsomarso dove è intervenuto il Soccorso Alpino unitamente ai Carabinieri Forestali di Grisolia.

Salvata un’escursionista sul Pollino che tentava la risalita del fiume Argentino

Portata in salvo una donna, 65 anni di Cuneo che, per una scivolata, si è procurata un importante trauma ad una caviglia. La donna faceva parte di un gruppo di escursionisti cuneesi usciti nella mattinata di ieri per effettuare la risalita del fiume Argentino, nelle montagne dell’Orsomarso – Parco Nazionale del Pollino.

L’allerta, da parte della Centrale del 118 di Cosenza sempre in costante contatto con la struttura del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, è scattata intorno alle 14.30 di oggi.

Sono subito intervenute due squadre di tecnici della Stazione Alpina Pollino del CNSAS Calabria, unitamente ai tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Presenti anche i Carabinieri Forestali di Grisolia.

I tecnici hanno raggiunto a piedi gli escursionisti, mettendo in sicurezza la donna infortunata che è stata successivamente imbarellata e trasportata fino ad un rifugio montano dove, ad attenderla, c’erano i medici del 118 per le cure del caso. La 65enne è stata trasferita all’ospedale di Cosenza.

«Raccomandiamo di prestare molta attenzione nella preparazione della propria escursione – dicono i responsabili del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria – consultando i bollettini meteorologici e informandosi sulle condizioni ambientali del luogo in cui si intende andare».

Articoli correlati