giovedì,Febbraio 29 2024

Nuovo assessorato a Trebisacce: Stefania Principe al Bilancio e Attività Produttive

Rimodulazione dell'Amministrazione Comunale e sfida per la stabilità della maggioranza

Nuovo assessorato a Trebisacce: Stefania Principe al Bilancio e Attività Produttive

L’amministrazione comunale di Trebisacce è in fermento con le recenti nomine dell’Assessore Stefania Principe, esperta in Economia e Commercialista di professione, delegata dell’area Bilancio, Politiche del Lavoro e Attività Produttive. La nomina è stata preceduto dalla revoca delle deleghe degli Assessori Claudio Roseto e Daniela Nigro, una mossa compiuta dal Sindaco Alex Aurelio a causa del venir meno della fiducia nei loro confronti.

Leggi anche ⬇️

Il Sindaco Aurelio ha dichiarato di voler dare continuità e rilanciare l’azione amministrativa del suo governo, sottolineando l’importanza di una coalizione di maggioranza unitaria e coesa. L’arrivo di Stefania Principe nella Giunta esecutiva rappresenta un passo ulteriore nel processo di rimodulazione e perfezionamento delle deleghe già avviato nelle settimane precedenti, mirando a rafforzare il programma del governo locale. Resta da vedere se la revoca delle deleghe agli Assessori Roseto e Nigro avrà conseguenze per la maggioranza. È ancora incerto se i due ex Assessori continueranno a sostenere il Sindaco e la sua amministrazione o se sceglieranno di prendere le distanze e passare all’opposizione. Al momento, non hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito. Il prossimo consiglio comunale rappresenterà il banco di prova per la tenuta della maggioranza, in quanto sarà chiamato a ratificare la surroga dei due Assessori. Il Sindaco Aurelio sembra essere deciso a convocare questa riunione solo dopo aver verificato la stabilità numerica della sua coalizione di governo.

L’evoluzione della situazione politica a Trebisacce è attesa con interesse da parte della comunità locale, che guarda a questa amministrazione per portare avanti il programma di sviluppo e progresso per il comune. Resta da vedere come si svilupperanno gli eventi nei prossimi mesi e quali decisioni prenderanno gli attuali e gli ex membri dell’esecutivo comunale.

Articoli correlati