lunedì,Luglio 15 2024

Domani la prima campanella, gli auguri del sindaco di Cosenza Franz Caruso

Il primo cittadino si collegherà online con le scuole del territorio lunedì 18 settembre alle ore 12

Domani la prima campanella, gli auguri del sindaco di Cosenza Franz Caruso

«L’inizio di un nuovo anno scolastico è da interpretare con sentimenti di speranza e di fiducia. La scuola, infatti, rappresenta il futuro dei nostri giovani che, a loro volta, rappresentano il nostro futuro che potrà essere migliore solo se formeremo donne e uomini consapevoli e liberi. Un compito quest’ultimo, difficile e complesso, affidato ai dirigenti scolastici, ai docenti ed a tutti gli operatori della scuola che, quindi, portano avanti una vera e propria missione a servizio dell’intera comunità». E’ quanto afferma il sindaco Franz Caruso nel messaggio di buon inizio di nuovo anno scolastico inviato alle scuole della città e con le quali si collegherà online lunedì 18 settembre alle ore 12.

«La scuola – prosegue Franz Caruso –  non solo trasmette e comunica sapere ai nostri figli, quanto ne coltiva e valorizza l’entusiasmo che è proprio della gioventù, alimentandone l’innata curiosità che spinge alla conoscenza, ispirando loro ottimismo e fiducia nelle proprie potenzialità, fortificandone consapevolezza e spirito critico. La politica, le Istituzioni tutte devono, pertanto, guardare con attenzione prioritaria al mondo della scuola e della formazione, che assolve ad una ineguagliabile funzione sociale, ritenendola a giusta ragione la piattaforma ideale su cui costruire la crescita ed il progresso del Paese».

«Convinto di ciò – dice – come Sindaco, ma anche come padre e come nonno, confermo il mio personale impegno, insieme a quello di tutta la mia  amministrazione comunale, verso la Scuola indirizzato ad una collaborazione fattiva e concreta  per realizzare progetti condivisi volti a contrastare la dispersione scolastica, ad educare i ragazzi all’esercizio della cittadinanza attiva, per facilitare l’esercizio del diritto all’apprendimento e  per ogni altra iniziativa che saremo chiamati ad affiancare e sostenere. Parimenti vorrei garantire ai nostri studenti, alle loro famiglie ed al personale docente e non docente servizi adeguati e rispondenti ai loro bisogni. Un obiettivo che è prioritario nella mia agenda e per il raggiungimento del quale spenderò ogni energia».

«Guardo con rispetto e stima al mondo della scuola cosentina dove si affrontano situazioni spesso difficili, proprie di una città del sud in cui il disagio sociale ed economico ha raggiunto percentuali altissime. Anche per questo motivo, oltre a formulare gli auguri per l’inizio del nuovo anno scolastico,  ai dirigenti, ai docenti e a quanti operano nella scuola, esprimo sentimenti di profonda e sentita gratitudine comprendendone il delicato e fondamentale ruolo che svolgono quotidianamente. Auguri alle famiglie, che si apprestano ad accompagnare i propri figli in questa nuova avventura scolastica».

«Auguri agli studenti – conclude il sindaco Franz Caruso – ai nostri figli e nipoti che invito ad essere orgogliosi della città di Cosenza, che ha una storia prestigiosa e millenaria ancora visibile nel suo inestimabile patrimonio storico/architettonico. Ai nostri giovani chiedo, infine, di partecipare con interesse ed entusiasmo alla vita scolastica e di essere sempre, come scrive Corrado Alvaro “curiosi di conoscere e di sapere».

Articoli correlati