venerdì,Giugno 21 2024

Ok al progetto per il potenziamento del collegamento Lamezia Terme Catanzaro Lido dorsale Jonica

Ha un valore di circa 438 milioni di euro ed è finanziato anche con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Ok al progetto per il potenziamento del collegamento Lamezia Terme Catanzaro Lido dorsale Jonica

Con l’ordinanza del Commissario Straordinario Roberto Pagone, è stato approvato il progetto definitivo per il potenziamento del collegamento ferroviario tra Lamezia Terme, Catanzaro Lido e la Dorsale Jonica. Questo ambizioso progetto, promosso da Rete Ferroviaria Italiana (RFI), la società capofila del polo infrastrutture del Gruppo FS, rappresenta un passo significativo nella modernizzazione dell’infrastruttura ferroviaria calabrese. Il progetto sarà suddiviso in tre lotti funzionali, ciascuno con obiettivi specifici mirati a migliorare l’efficienza, la sostenibilità e il comfort del trasporto ferroviario in Calabria.

Primo Lotto: Velocizzazione ed Elettrificazione

Il primo lotto si concentrerà sulla velocizzazione della tratta Lamezia Terme–Settingiano attraverso rettifiche di tracciato e sull’elettrificazione della tratta Lamezia Terme–Catanzaro Lido. Questo permetterà di aumentare la velocità di percorrenza da attuali 80/90 km/h a 140 km/h su una distanza di circa 29 km. Inoltre, i 43 km della tratta Lamezia Terme–Catanzaro Lido saranno elettrificati, migliorando la sostenibilità ambientale e acustica del servizio ferroviario.

Secondo Lotto: Elettrificazione della tratta Sibari–Crotone

Il secondo lotto prevede la realizzazione di circa 112 km di elettrificazione sulla tratta Sibari–Crotone, con la costruzione di otto sottostazioni elettriche. Questo progetto è parte di un processo iniziato nel 2018 che mira a elettrificare questa importante tratta ferroviaria.

Terzo Lotto: Elettrificazione della tratta Crotone–Catanzaro Lido

Il terzo lotto si concentra sulla realizzazione di circa 60 km di elettrificazione sulla tratta Crotone–Catanzaro Lido, con la costruzione di tre sottostazioni elettriche. Questo lavoro si aggiunge agli sforzi iniziati nel 2018 per migliorare la connettività ferroviaria nella regione. Questi interventi di elettrificazione contribuiranno notevolmente a migliorare la sostenibilità ambientale e acustica del sistema ferroviario calabrese, offrendo al contempo un servizio più confortevole e prestazionale. La disponibilità di nuovi treni elettrici garantirà la continuità del servizio e contribuirà a ridurre i tempi di percorrenza lungo la direttrice Lamezia Terme–Catanzaro Lido.

Inoltre, questo progetto faciliterà una migliore interconnessione tra le città di Lamezia Terme, Crotone e Catanzaro Lido, nonché le zone costiere a forte attrazione turistica. Ciò creerà nuove opportunità di servizio e una maggiore integrazione con le dorsali Tirrenica, Jonica e Adriatica. Durante la fase di progettazione, è stata posta particolare attenzione alla gestione dei cantieri, con un focus sul contenimento del rumore, della polvere e del traffico, al fine di minimizzare l’impatto dei lavori sul territorio.

Il progetto complessivo ha un valore di circa 438 milioni di euro ed è finanziato anche con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Si prevede che l’attivazione di queste importanti infrastrutture avvenga entro il 2026, rappresentando una svolta significativa per lo sviluppo e la modernizzazione della rete ferroviaria in Calabria