giovedì,Febbraio 29 2024

Aiello Calabro, venerdì 10 novembre la terza edizione di Saperi e Sapori d’autunno

La manifestazione avrà inizio presso il Teatro Comunale dove gli alunni delle scuole dei tre gradi di istruzione offriranno importanti riflessioni sul tema

Aiello Calabro, venerdì 10 novembre la terza edizione di Saperi e Sapori d’autunno

Il 10 novembre Aiello Calabro celebra “Saperi e i Sapori d’autunno”, manifestazione giunta alla terza edizione volta ad esaltare i colori, i profumi, i sapori che la stagione autunnale regala. L’autunno rende il borgo di Aiello Calabro ancora più bello, fantastica è l’aria che si respira la quale rende piacevoli le giornate e regala panorami e scenari naturali spettacolari.

La terza edizione di Saperi e Sapori d’autunno, come le precedenti due edizioni, si propone di creare una atmosfera magica che fa sentire forte il contesto autunnale per regalare agli aiellesi e ai visitatori una serata rilassante e piacevole.

La manifestazione avrà inizio presso il Teatro Comunale dove gli alunni delle scuole dei tre gradi di istruzione offriranno importanti riflessioni sul tema autunnale alla presenza di esperti che saranno a disposizione per rispondere alle loro domande.

Proseguirà in Piazza Plebiscito dove saranno presenti numerosi stand enogastronomici e di artigianato, stand degustazioni vino novello e prodotti tipici locali, caldarroste preparate al momento, musica popolare.

«Aiello Calabro vi aspetta per regalarvi una serata magica dove l’atmosfera autunnale fa da padrone – dice il sindaco Luca Lepore -. Come Amministrazione comunale siamo fortemente convinti che iniziative come questa siano fondamentali per proiettare il nostro territorio in un percorso di crescita e sviluppo a vantaggio delle sue peculiarità che in questo modo vengono conosciute e valorizzate e della piccola economia locale. Già le precedenti due edizioni di Saperi e Sapori d’autunno hanno registrato numerose e diverse presenze molte provenienti dai comuni limitrofi, il nostro auspicio è che anche questa terza edizione si confermi all’insegna della partecipazione».

Articoli correlati