martedì,Luglio 23 2024

Acri, torna Assaporagionando: il salone mediterraneo dei prodotti tipici

Il direttore della kermesse Alex Franzisi: «Il nostro sguardo rivolto alla valorizzazione delle aree interne»

Acri, torna Assaporagionando: il salone mediterraneo dei prodotti tipici

Ai nastri di partenza la XXIII edizione di “Assaporagionando”, il Salone mediterraneo dei prodotti tipici. È in programma da venerdì a domenica, nella cornice del settecentesco Palazzo San Severino-Falcone, che accoglierà gli stand e i visitatori per un’edizione che si preannuncia ricca di eventi e interesse. L’evento è realizzato dall’omonima associazione, in collaborazione con il Comune di Acri.

Venerdì, alle ore 17:15, cerimonia di inaugurazione, con l’attrice “Daniela Terreri”, madrina dell’evento. A seguire, i “Giganti di Varapodio” e un evento musicale con il tenore Stefano Tanzillo; e seguire, apertura degli stand e dello street food. Alle 18:0,0 show cooking di benvenuto con omaggio di Finger Food, a cura dello chef Fabio Le Pera; alle 19:00, presentazione del progetto Assaporagionando su castagne e funghi, nel convegno su “Castanicoltura & funghicoltura in Calabria”, con l’assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo. La giornata sarà seguita in diretta su Radio Akr. Sabato, alle ore 10:00, apertura degli stand e dello street food; alle 11:30, con gli studenti dell’Ipsia-Iti di Acri show cooking de “I piatti della dieta mediterranea”, in collaborazione con il Rotary Club di Acri e visita delle scuole della provincia di Cosenza.

Nel pomeriggio, alle 16:30, presentazione del libro “Chi Tiempu Fa?”, di Giuseppe Abbruzzo, a cura del Rotary Club di Acri e della Fondazione Padula. Alle 18:00, spettacolo Musicale “Villeggiatura italiana”, con Christian Bruno e Marta Naccarato. A seguire, “Follia D’Amore”, di Maria Francesca Anastasio e Giuseppe Blefari. Alle 19:30, al Maca, VinArte – Percorso degustativo Vini. Domenica, alle 19:00, apertura degli stand e dello street food; alle 11:30, show cooking “Uovo in purgatorio”, con lo chef Enzo Barbieri. Nel pomeriggio, alle 16:30, convegno su “Cibo e ragione – La dieta mediterranea”; a seguire, spettacolo musicale “Sing & Dance” di Giada De Luca. Alle 19:00, Marco Ligabue, chitarra e voce. Alle 19:30, cerimonia di chiusura. Anche domenica, diretta su Radio Akr. «In questa edizione – ha spiegato Alex Franzisi, direttore di Assaporagionando – abbiamo voluto dare risalto all’importanza della dieta mediterranea; molto importante è la valorizzazione delle produzioni tipiche come attrattori turistici oltre la stagionalità e con uno sguardo attento alle aree interne”.

Sul progetto scientifico su “Castanicoltura e funghicoltura in Calabria”: «Crediamo fermamente che questi due prodotti caratterizzino fortemente la nostra regione e, correttamente regolamentati e sostenuti, possano dare maggior respiro al turismo regionale. Un grazie al ministro Lollobrigida per averci concesso il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura della sovranità alimentare e delle foreste. Grazie agli enti patrocinanti e tutti i partners, in particolare l’amministrazione comunale di Acri, che ha fortemente voluto la manifestazione».