martedì,Luglio 23 2024

Trebisacce, giornata in memoria delle vittime della strada | FOTO

Al termine dell'evento, l'Assapli ha consegnato degli attestati a personalità che si sono distinte nel promuovere pratiche di guida sicura

Trebisacce, giornata in memoria delle vittime della strada | FOTO

Il 19 novembre, la comunità si è unita per commemorare la Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada a Trebisacce. L’evento, organizzato nel contesto del progetto “Sulla strada con saggezza e in sicurezza”, ha visto la partecipazione di numerosi cittadini, esperti di sicurezza stradale e familiari delle vittime, creando un’atmosfera di solidarietà e consapevolezza.

I lavori sono stati aperti dalla guida spirituale dell’Assapli e dell’Ensa, don Maurizio Bloise, che dopo brevi considerazioni ha invitato tutti a un minuto di silenzio in memoria delle vittime sulla strada.

I relatori, l’ingegnere Francesco Tafuti (consulente tecnico della Procura di Castrovillari) e l’avvocato Dario Giannicola (presidente nazionale Assapli, già comandante della polizia locale di Castrovillari) hanno affrontato temi cruciali riguardanti la sicurezza stradale, esplorando strategie per ridurre gli incidenti e promuovere comportamenti responsabili. Le relazioni sono state un momento di riflessione e apprendimento, fornendo spunti per migliorare la consapevolezza sulla strada e prevenire tragedie.

Uno degli momenti più toccanti è coinciso con l’intervento di Maria Giovanna Pistilli, madre del giovane Gabriele Basile tragicamente coinvolto in un incidente stradale a Trebisacce qualche mese fa. La sua testimonianza ha offerto un’emozionante prospettiva personale, sottolineando l’impatto devastante degli incidenti stradali sulle famiglie e l’importanza di adottare comportamenti sicuri al volante.

Sono intervenuti per portare un saluto, il maestro Francesco Martino, direttore dell’Accademia musicale “Gustav Mahler”, Nicola Pisilli e Raffaele Bevilacqua, sovrintendenti della Polstrada di Trebisacce, Marilena Donadio, comandante della polizia locale di Trebisacce e Alfonso Costanza, dirigente scolastico dell’istituto di studi superiori di Trebisacce.

Al termine dell’evento, è stata organizzata una cerimonia di consegna degli attestati di ambasciatore volontario di sicurezza stradale dell’Assapli a coloro che si sono distinti nel promuovere pratiche di guida sicure.

I premiati

Pasquale Giardino (cerimoniale Ancri sezione di Cosenza); Noemi Nicoletti, Pietro Pulice e Giovanni Donadio (rispettivamente presidente e vice dell’associazione Lambretta Club di Castrovillari); Pasquale Ciocca (comandante della Polizia stradale di Cosenza), Luigi Perenz (ispettore Polizia stradale di Cosenza); Sergio Mazzuca (amministratore delle gioiellerie “Scintille” di Cosenza, sponsor ufficiale della manifestazione).

Nel corso della serata sono giunti messaggi di saluti da parte del provveditore agli studi Loredana Giannicola e da Serena Sposato, presidente del Rotary club Alto Jonio Cosentino. La serata è stata allietata con intervalli musicali dal maestro Peter Kasaniov dell’accademia musicale Gustav Mahler. I lavori sono stati coordinati dall’avvocato Flaviano Giannicola.