martedì,Marzo 5 2024

Chiuso un profilo di TikTok che inneggiava alla ‘ndrangheta

Sui social venivano esaltati anche Cosa Nostra e il clan Casamonica di Roma, chiedendo la liberazione dei boss detenuti

Chiuso un profilo di TikTok che inneggiava alla ‘ndrangheta

I carabinieri hanno avviato accertamenti su un profilo Tik Tok che inneggia alla ‘ndrangheta. La pagina social “Broker detenuti 78”, al momento non più raggiungibile, conta oltre 34mila follower e circa 345 mila interazioni. Molti post esaltano ‘ndranghetisti e boss riconosciuti colpevoli in diversi procedimenti giudiziari, a cominciare da Rinascita Scott, ma non solo. Anche a mafiosi e a esponenti del clan romano dei Casamonica vengono riservate parole di ammirazione e auspici di “presta libertà”.  

Secondo quanto ha appreso l’Ansa, i carabinieri hanno avviato accertamenti e non mancano le polemiche. Il vice capogruppo di Fdi alla Camera e componente della commissione Antimafia Alfredo Antoniozzi che ha chiesto di oscurare «il vergognoso profilo».

Continua a leggere l’articolo su Lacnews24.it

Articoli correlati