venerdì,Aprile 12 2024

Cosenza, Caserta in città per allenare. Ora il club si concentra sul calciomercato

Nessuno scossone in panchina, il presidente Guarascio e il ds Gemmi si sono concentrati sulle trattative per rinforzare l'organico. Oggi il tecnico incontrerà la squadra

Cosenza, Caserta in città per allenare. Ora il club si concentra sul calciomercato

Fabio Caserta tornerà oggi a Cosenza per dirigere il primo allenamento dopo la pausa natalizia. Ha superato indenne il periodo in cui, dopo la sconfitta maturata contro il Como, il rischio di un esonero era altissimo. Il presidente Eugenio Guarascio e il direttore sportivo Roberto Gemmi, che il giorno di Capodanno ha compiuto 49 anni, hanno deciso di andare avanti così senza alcuno scossone. Chiaro che se la situazione dovesse precipitare, a pagare sarebbe il tecnico. Ma è un discorso non più all’ordine del giorno. A via degli Stadi si sta pensando solo al calciomercato e a come rinforzare la squadra.

I rossoblù, infatti, si sono tuffati a capofitto nelle trattive finalizzate a rinforzare la squadra e a colmare i gap lasciati in eredità dalla sessione estiva. La difesa si presenterà con almeno un volto nuovo entro una settimana: il ds è a caccia di due terzini, specialmente dopo il ko di Martino che ha terminato anzitempo la stagione, e un centrale di spessore. A centrocampo è caccia aperta ad un centrocampista che abbia uguale dimestichezza in entrambe le fasi.

Per ciò che riguarda le uscite, invece, l’idea di base è quella di mandare alcuni giovani a giocare in Serie C. E’ il caso di Arioli inseguito dal Messina, di Zilli che ha mercato in tutti e tre i gironi e anche di La Verdera. Per quest’ultimo, però, prima servirà coprirsi sulle fasce. E non sarà facile.

Articoli correlati