domenica,Marzo 3 2024

Librincomune, a Cosenza la presentazione del libro “Ritratti del Sud”

Si parlerà dell'opera letteraria scritta dalla fotoreporter e scrittrice calabrese Eliana Godino, originaria di Santa Sofia D'Epiro

Librincomune, a Cosenza la presentazione del libro “Ritratti del Sud”

Nuovo appuntamento lunedì prossimo 22 gennaio, alle ore 17,30, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, con la rassegna libraria “LibrinComune”, fortemente voluta e sostenuta dal Sindaco Franz Caruso e ideata dalla consigliera delegata del Sindaco alla Cultura, Antonietta Cozza. Per questa nuova ed interessante occasione la rassegna, in sinergia con la Commissione consiliare cultura presieduta da Mimmo Frammartino, propone la presentazione del libro “Ritratti del Sud- Storie, Volti, Eccellenze di Calabria”, pubblicato dall’editore Rubbettino e di cui è autrice la fotoreporter e scrittrice calabrese, Eliana Godino, originaria di Santa Sofia d’Epiro. La presentazione del libro sarà preceduta dai saluti del Sindaco Franz Caruso.

Ad introdurre l’incontro, il Presidente della Commissione Cultura di Palazzo dei Bruzi, Mimmo Frammartino. Con Eliana Godino dialogheranno Antonietta Cozza, consigliera delegata del Sindaco alla Cultura, e la docente Antonella Falco. Gli intermezzi musicali vedranno esibirsi la cantante Francesca Maria Olia e il chitarrista Marco Arnieri. “Ritratti del Sud – si legge nelle note che precedono la presentazione del volume – è un’opera che si insinua nel cuore dei lettori, celebrando la forza e la determinazione dei calabresi che si sono distinti positivamente. Eliana Godino ha voluto rendere omaggio alle loro storie con dei veri e propri ritratti, raccontando la bellezza di una terra che spesso è oscurata dalle difficoltà. La loro storia ha inizio proprio in Calabria, una regione spesso ostile, ma che non ha mai smesso di dare vita a sognatori e visionari. Artisti, imprenditori, scrittori, scienziati: tutti diversi ma accomunati dalla stessa passione e determinazione che li ha portati al successo».

«Le loro storie sono il fil rouge che attraversa il libro. Un’opera che vuole spronare i giovani a credere in se stessi e nelle proprie capacità, dimostrando loro che con iniziative concrete e coraggio, si può superare qualsiasi ostacolo. In un periodo in cui la fuga sembra essere l’unica soluzione, l’autrice vuole invertire questa tendenza, restituendo speranza e futuro alla propria terra. “Ritratti del Sud” è una celebrazione della bellezza e della forza dei calabresi, un’opera emozionante che ispirerà i lettori con storie di coraggio e determinazione». Nel libro sono raccolti i ritratti e storie di 35 calabresi famosi che, grazie al loro talento, sono arrivati spesso a tagliare traguardi importanti fuori dalla Calabria ed anche dall’Italia.

Nelle pagine del volume scorrono tanti volti: il regista Mimmo Calopresti, l’orafo Gerardo Sacco, i cantautori Sergio Cammariere e Dario Brunori l’ex calciatore del Milan e della Nazionale, campione del mondo nel 2006, Gennaro Gattuso, l’attore Marcello Fonte, Palma d’Oro al Festival di Cannes 2018, lo scrittore Carmine Abate, vincitore del premio Campiello, l’antropologo Vito Teti. E ancora i Rettori universitari Antonella Polimeni (Università La Sapienza di Roma) e Nicola Leone (Università della Calabria), l’astrofisica di fama internazionale Sandra Savaglio, il cui volto, quando era ricercatrice negli Stati Uniti, finì sulla copertina della rivista “Time”, fino alla “regina” della liquirizia, Pina Amarelli. Artisti, scrittori, imprenditori che hanno dato corpo e sostanza ad un viaggio emozionale, quello compiuto da Elena Godino nel corso di tre anni e che ha portato la giovane fotografa calabrese a macinare chilometri all’inseguimento dei personaggi da ritrarre.

Alcuni di loro parteciperanno alla presentazione del libro a Palazzo dei Bruzi, lunedì 22 gennaio, come l’orafo Gerardo Sacco, il chirurgo Bruno Nardo, i giornalisti Arcangelo Badolati e Paride Leporace, il medico e politico Amalia Bruni e il poeta Daniel Cundari. L’autrice del libro, Eliana Godino è fotografa per passione e professione e si è formata all’Accademia di Belle Arti di Roma. Già prima di cominciare il suo percorso di studi, ha sviluppato un vero e proprio fuoco sacro per le macchine fotografiche e per i volti. “Ritratti Del Sud” è il suo tributo alla Calabria che lotta quotidianamente, cercando di dimostrare sempre qualcosa in più degli altri, svantaggiata da stereotipi e pregiudizi.

Articoli correlati